CONDIVIDI
Kcal

Una dieta bilanciata, il giusto (non moltissimo) esercizio fisico e dopo poco tempo i tanto agognati risultati. Semplice no? Sembra facile ma allora perché spesso ci sentiamo dire, dai nostri lettori, di come dopo mesi e mesi di “dura” dieta ed esercizio fisico non riescano a ottenere i risultati sperati? Le questioni sono due: o scherziamo e ci prendiamo in giro o, molto più probabilmente, sbagliamo a calcolare le Kcal.

Facciamo molta fatica a credere che con una dieta sana e del sano esercizio fisico non si vedano risultati. Andiamo quindi ad analizzare il più probabile tra gli errori che si possono compiere nella programmazione di una dieta fai da te. Prima di andare oltre, ricordiamoci che:

La cottura è in grado di modificare la quantità di acqua contenuta negli alimenti

Infatti, alcuni alimenti durante la cottura assorbono acqua in quantità, diventando più pesanti senza variare il loro apporto calorico e conseguentemente diminuendo la densità calorica specifica.

racer-banner-000-overpress-integrazione-bcaa-supplementsÈ il caso della pasta: 100 grammi di pasta cruda possono diventare facilmente 200 grammi dopo essere stata cotta, dimezzando la densità calorica che passa da 350 kcal per 100 grammi di prodotto a 350 kcal per 200 grammi, ovvero 175 kcal per 100 grammi.

finocchi

Diversamente si comportano i finocchi che apportano 9 kcal per grammo di prodotto da crudi e 25 da cotti (bolliti in acqua non salata). Questo perché le verdure, contenendo molta acqua da crude. Ne cedono una parte in cottura, aumentando però la propria densità calorica: è il caso dei finocchi, dei funghi, etc…

Quindi ricordiamoci bene:

Il quantitativo di acqua, che contiene zero calorie, è in grado di modificare (e di molto) la densità calorica e quindi le calorie per 100 grammi di alimento

L’argomento di questo articolo, nonostante possa sembrare molto semplice e banale, rappresenta uno degli errori più comuni riscontrati nel calcolo giornaliero delle calorie da consumare. Attenzione quindi ai dettagli anche e soprattutto nella nostra alimentazione quotidiana.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS