CONDIVIDI
Dybala

Dybala salva la Juve nei minuti finali trasformando un calcio di rigore conquistato dal nuovo acquisto Cuadrado. La partita contro il Chievo termina 1-1 tra i fischi dello Stadium.

Il Chievo Verona parte forte e al quinto minuto colpisce con Hetemaj. Il finlandese approfitta di un rimpallo fortunoso e punisce la squadra di Allegri con un esterno destro dal limite. La Juventus reagisce e ci prova prima con l’altro nuovo acquisto Hernanes e poi due volte con Pereyra. I bianconeri attaccano ma lo fanno in maniera confusa e senza troppa convinzione.

Marchisio, alla prima da titolare dopo l’infortunio, non può caricarsi sulle spalle il peso di un centrocampo orfano di Pogba, lasciato in panchina dal tecnico livornese in vista della gara di Champions League contro il Manchester City.

La ripresa si apre con un’altra grossa occasione per gli uomini di Maran: Cesar calcia a rete quasi a botta sicura ma Buffon compie il miracolo spedendo la palla sul palo. Allegri toglie Marchisio e inserisce Pogba. Con il francese la Juve sembra riprendersi ma rischia di andare sotto di due gol quando Cesar batte Buffon. L’arbitro annulla, però, la rete per un fallo (dubbio) su Bonucci.

Per pareggiare serve un fallo di Cesar su Cuadrado, mandato in campo da Allegri al posto di uno spento Sturaro. Dybala fa il Tevez e dal dischetto mette fuori causa Bizzarri regalando il primo punto stagionale alla formazione bianconera.

Nelle gare delle 18 la Roma ha battuto per 2-0 in trasferta il Frosinone. Le reti sono state realizzate da Iago Falque al 44′ del primo tempo e da Iturbe al 48′ della ripresa. In classifica i giallorossi salgono momentaneamente in vetta alla classifica con sette punti, mentre i gialloazzurri, al terzo ko di fila, restano fermi a zero. La Fiorentina ha battuto il Genoa di Gasperini grazie a una rete di Babacar al minuto 60.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS