CONDIVIDI
iPhone 6s colori

Apple ha dato inizio ai pre-ordini dei nuovi iPhone 6s e iPhone 6s Plus nei Paesi selezionati per la prima ondata di spedizioni. In Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Nuova Zelanda, Porto Rico, Stati Uniti, Regno Unito e Singapore i clienti interessati ai nuovi smartphone della Mela hanno potuto prenotarne uno, che sarà spedito nei prossimi giorni con consegna il 25 settembre, il giorno del lancio.

I prezzi, sottolinea Apple, non sono cambiati rispetto al lancio di iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Negli Stati Uniti il modello da 4,7 pollici con 16 GB di memoria interna costa 649 dollari, mentre la variante da 64 GB costa 749 dollari. Più cara la versione con 128 GB di memoria: 849 dollari. iPhone 6s Plus è, invece, in vendita a 749 dollari (modello da 16 GB), 849 dollari (da 64 GB) e 949 dollari (versione da 128 GB).

In Francia il nuovo iPhone 6s da 16 GB costa 749 euro. In Italia costerà di più

In Francia, dove i prezzi si avvicinano di più a quelli italiani, iPhone 6s da 16 GB costa 749 euro. Il modello da 32 GB, invece, costa 859 euro mentre quello da 128 GB ha un prezzo di 969 euro. iPhone 6s Plus parte, invece, da 859 euro, per il modello da 16 GB. La variante da 32 GB costa 969 euro mentre il modello top di gamma, da 128 GB, ha un prezzo di 1.079 euro.

Con molta probabilità i prezzi in Italia saranno un po’ più alti rispetto a quelli francesi e tedeschi. Tutta colpa della tassazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS