Juve, Allegri: «Ora contano soltanto i tre punti». Marchisio in campo dal primo minuto

59
0
CONDIVIDI

«Ora contano soltanto i tre punti». È questo il messaggio che ha voluto lanciare Massimiliano Allegri durante la conferenza stampa prima della sfida dello Juventus Stadium contro il Chievo Verona. «Le polemiche? Fortunatamente non c’è più tempo di parlare giocando ogni tre giorni. Inizia per forza domani il nostro campionato visto che siamo a zero, le due gare precedenti sono state diverse tra loro ma con lo stesso risultato, non era mai capitato alla Juve, ma ora bisogna parlare poco e fare risultati», ha proseguito l’allenatore livornese.

Allegri ha detto che i nuovi arrivati si sono inseriti bene: «Abbiamo rimesso in buone condizioni diversi giocatori, ho la rosa tutta a disposizione. Alla Juventus non ci sono anni di transizione ma si gioca sempre per vincere nonostante quest’anno sia un anno di cambiamenti con giocatori nuovi. Ci vorrà un attimo di pazienza affrontando la situazione con serenità».

Tornando al Chievo, Allegri avverte i suoi: «Sarà una squadra che verrà a Torino in modo spensierato in cerca della vittoria, mi aspetto una partita molto delicata, bisognerà essere molto bravi. Al momento non abbiamo difeso benissimo non prendendo gol solo con la Lazio a Shanghai».

Marchisio sarà in campo dal primo minuto, ha anticipato il tecnico ex Milan. «Morata lo dovrò valutare, si è allenato bene. Adesso dobbiamo pensare solo al Chievo e poi valuterò in funzione della partita di Champions. Hernanes? Nasce centrale davanti alla difesa e può fare il trequartista. È un giocatore importante, è a disposizione e pronto per giocare».

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS