Schalke 04: Boateng non trova squadra, Emirati o Qatar ultima speranza?

384
0
CONDIVIDI

Il caso Kevin Prince Boateng continua a scuotere lo Schalke 04.  Il centrocampista del Ghana non riesce infatti a trovare squadra e continua a restare sul libro paga della società biancoblù. Dopo essere stato messo fuori rosa nella scorsa stagione accusato di scarso impegno, l’ex Milan si è offerto a tanti club europei e non, trovando però solo rifiuti. Messo alla porta dallo Schalke, Boateng rischia di perdere una stagione vedendo gli altri giocare dalla tribuna.

A fine luglio sembrava ormai concluso il suo passaggio allo Sporting Lisbona salvo poi saltare all’ultimo per colpa di problemi fisici riscontrati durante la visita medica ma mai ammessi dallo stesso calciatore. Stesso copione ripetuto poi con l’Al-Ittihad e infine con il Sion che chiedeva però il calciatore in prestito con impegno dello Schalke a pagare metà stipendio.

Il d.s. dei Knappen Horst Heldt ha dichiarato a SportBild che lo Schalke si impegnerà in prima persona per trovare una soluzione economica in breve tempo e lo stesso Direttore ha già avviato i contatti per una cessione negli Emirati Arabi Uniti o in Qatar dove il calciomercato chiuderà rispettivamente il 21 e il 30 settembre prossimi. Heldt sta contattando direttamente le società a lui più vicine per riuscire a “liberarsi” di un peso economico di ben 5 milioni di euro stagione, vale a dire il contratto del calciatore. Nel frattempo il suo agente, Edoardo Crnjar, ha confermato che il suo assistito resterà allo Schalke rispettando il suo accordo che scadrà nel 2016.

Intanto Boateng potrebbe diventare protagonista di un reality show americano in occasione delle nozze tra lui e Melissa Satta. Salvo però, che non arrivi prima una chiamata dal medio oriente.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS