Nike all’assalto della Germania, pronto un contratto da 1 miliardo di euro

687
0
CONDIVIDI
Germania

Nike rischia di rompere la partnership storica tra Adidas e la nazionale tedesca di calcio. Il colosso americano vuole infatti diventare lo sponsor tecnico della Germania campione del Mondo, mettendo fine ad un accordo che dura dal 1954 e che ha vissuto momenti importanti come la semifinale dell’Azteca del Mondiale del 1970 o la prima vittoria della Coppa del mondo della Germania riunificata, nelle “notti magiche” del 1990.

Dopo che Adidas ha firmato il mega contratto con il Manchester United da 940 milioni di euro in 10 anni, molte squadre sponsorizzate dalla casa tedesca hanno tentato subito il gioco al rialzo. La prima è stata proprio il Bayern Monaco (altra storica partnership) che ha chiesto subito un adeguamento economico del contratto. Prima del rinnovo a 90 milioni a stagione, il club di Pep Guardiola intascava “solo” 26 milioni di euro all’anno bonus compresi, molto meno rispetto a club di recente meno vittoriosi come l’Arsenal (38 milioni di euro) o Liverpool (attualmente 31, diventeranno 35 dal prossimo anno). Per questo anche la nazionale tedesca (il cui contratto con Adidas scadrà comunque nel 2018) avrebbe aperto le orecchie anche alle offerte della Nike che vuole proporre un contratto da 100 milioni di euro netti fino al 2028, 1 miliardo in 10 anni. 

Manchester United
Le nuove maglie del Manchester United firmate Adidas

Un’offerta monstre che adesso vede Adidas nella posizione di dover rincorrere per non rischiare di perdere la sua nazionale di punta. Questo perchè l’ultima offerta Adidas era stata addirittura di 30 milioni di euro a stagione, meno dei 42 milioni di euro che intasca la Francia con Nike (il contratto più importante per una nazionale).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS