Il Milan vince soffrendo contro un buon Empoli, 2-1 a San Siro

327
0
CONDIVIDI

Buona la prima per Mihajlovic in casa, nell’anticipo contro l’Empoli decidono Bacca e Luiz Adriano. Primo gol italiano per entrambi i nuovi arrivati. Nel mezzo una bella rete di Saponara, che non esulta. A San Siro i rossoneri soffrono molto la pressione di uno stoico Empoli, che però si rivela poco concentrato in occasione delle due reti. Il primo gol arriva su un contropiede, mentre il secondo è dovuto a una disattenzione proprio sul punto di forza dell’anno scorso dei toscani: il calcio d’angolo. Il diavolo avrà bisogno di fare molto di più se vuole rincorrere l’obiettivo Champions League. Non entra Balotelli, mentre esordisce nel secondo tempo Kucka. Fondamentale per il Milan soprattutto l’ingresso di Bonaventura, mentre si rivela azzardata la scelta di consegnare le chiavi della trequarti a Suso. Nel prossimo turno sarà già derby, e si saprà chi delle due milanesi sarà la prima indiziata per il terzo posto.

Formazioni – Prima partita a San Siro in campionato per il nuovo Milan di Mihajlovic, che schiera i rossoneri con un 4-3-1-2. Bertolacci, De Jong e Nocerino coprono le spalle alla sorpresa Suso, preferito a Honda dietro le due punte Bacca e Luiz Adriano. Difesa con De Sciglio, Zapata, che prende il posto dello squalificato Ely, Romagnoli e Antonelli sulla fascia sinistra. Siedono in panchina i nuovi acquisti Balotelli e Kucka, che hanno scelto i numeri 45 e 27. Modulo speculare per l’Empoli di Giampaolo, che schiera l’ex Roma Skorupski fra i pali. Difesa a 4 con Zambelli a destra, Barba e Tonelli al centro e Mario Rui a sinistra. A centrocampo ci sono Zielinski, il classe 1997 Diousse e Croce dietro a Saponara, autore di 8 gol nel 2015. In avanti coppia PucciarelliMaccarone.

Suso, schierato titolare a sorpresa.

Show Empoli nei primi 45′Empoli che parte subito forte e al 7‘ conquista un angolo, non giocato bene però da Zielinski. Risponde dopo un minuto un intraprendente Suso con un tiro che termina in curva. Al 13‘ bellissima azione dei toscani, troppo passiva la difesa rossonera che lascia Saponara libero di servire con i tempi giusti uno smarcato Maccarone in aria di rigore, ma il tiro della punta viene deviato in angolo. Milan che nel primo quarto d’ora fatica a far girare bene palla, a causa di un Empoli ben messo in campo. Ma al 16‘ l’azione che illude San Siro. L’Empoli perde palla sulla trequarti, Luiz Adriano lancia Bacca in contropiede con un filtrante fra i due centrali, e lo scatto bruciante del colombiano culmina con un gol facile facile dopo aver saltato un incolpevole Skorupski. Milan che passa in vantaggio in contropiede a San Siro contro l’Empoli, paradossale ma vero. Dura due minuti l’1-0 dei rossoneri, a causa di un erroraccio della coppia De Sciglio-De Jong, che lasciano troppo libero Saponara. Tacco di Maccarone a servire il trequartista ex Milan, e fendente che passa sotto le gambe di Diego Lopez. 1-1. Al 22‘ clamoroso errore di Bertolacci che regala palla sul limite dell’area a Pucciarelli, il cui destro però finisce alto. Risponde un debole colpo di testa di Luiz Adriano. Empoli che gioca decisamente meglio di un Milan troppo timido e in grandissima difficoltà, che fa infuriare Mihajlovic. Al 26‘ primo giallo del match per Tonelli, che commette un fallo su Nocerino. Al 33Suso si muove bene e dopo aver ricevuto un pallone sulla trequarti fa partire però un sinistro sballato. Passano cinque giri di orologio quando una buona azione manovrata dell’Empoli porta di nuovo al tiro Saponara, il cui sinistro termina fra le braccia di Diego Lopez. Al 41‘ ammonito Maccarone per proteste dopo un fallo di Diousse. Il Milan continua a concedere occasioni all’Empoli, che al 43‘ va al tiro con Pucciarelli. Il destro dell’attaccante toscano termina sul fondo. Pucciarelli si ripete sullo scadere del primo tempo, ma questa volta il suo destro non entra in rete per una questione di centimetri. Termina fra i fischi il primo tempo a Milano. Da rivedere per i rossoneri soprattutto Bertolacci e Suso.

Il gol dell'1-1 di Saponara.
Il gol dell’1-1 di Saponara.

Esce Suso, si sveglia il Milan – I secondi 45‘ si aprono con l’ingresso di Kucka per un evanescente Nocerino. La partita non cambia rispetto al primo tempo e dopo due minuti subito Croce scalda i guantoni di Diego Lopez. Al 55‘ esce tra i fischi Suso per far posto a Bonaventura. Lo spagnolo ha corso tanto senza mai riuscire però ad entrare nel vivo del gioco. L’ingresso dell’ex Atalanta da verve al Milan che inizia a farsi rivedere dalle parti di Skorupski. Giampaolo risponde a Mihajlovic e opera il primo cambio al 61‘. Fuori l’ammonito Maccarone, che sfoga la sua rabbia in panchina su una bottiglietta d’acqua, per Mchedlidze. Dopo 120 secondi doppia occasione per le due squadre. Per i rossoneri Luiz Adriano viene lanciato in avanti, ma è anticipato con difficoltà dal portiere degli azzurri. Sul capovolgimento di fronte tiro debole di Croce. Milan che continua a crescere, e al 68Luiz Adriano punisce i toscani. Bonaventura batte un calcio d’angolo teso, Skorupski si lascia anticipare e il brasiliano di testa la mette dentro per il 2-1. Al 71‘ replica un ottimo Empoli con Mchedlidze che viene anticipato di un niente da Zapata in area rossonera. Dal seguente corner ci prova Barba con un destro che si conclude sul fondo con un nulla di fatto. Al 76‘ secondo cambio per l’Empoli, esce un buon Diousse per Maiello. Dopo due minuti ultima sostituzione per i toscani con l’ingresso di Costa a causa di un infortunio di Barba. All’81Bertolacci commette nuovamente un errore di impostazione che porta Saponara al tiro, che termina la sua corsa in curva nord. Al termine dell’azione il centrocampista ex Genoa esce a causa di un dolore alla spalla per far spazio a Poli. Non succede più nulla e dopo tre minuti di recupero il Milan porta a casa la prima vittoria casalinga soffrendo contro un grande Empoli.

 

L'autore del 2-1 Luiz Adriano.
L’autore del 2-1 Luiz Adriano.

 

Milan-Empoli 2-1
(primo tempo 1-1)
MARCATORI: Bacca (M) al 16′, Saponara (E) al 19′ p.t.; Luiz Adriano (M) al 24′ s.t.
MILAN (4-3-1-2): Diego Lopez; De Sciglio, Zapata, Romagnoli, Antonelli; Bertolacci (dal 38′ s.t. Poli), De Jong, Nocerino (dal 1′ s.t. Kucka); Suso (dal 9′ s.t. Bonaventura); Bacca, Luiz Adriano. (Abbiati, Donnarumma, Abate, Alex, Zaccardo, Montolivo, Honda, Balotelli, Cerci). All. Mihajlovic
EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Zambelli, Tonelli, Barba (dal 35’ s.t.Costa), Mario Rui; Zielinski, Diousse (dal 31’s.t. Maiello), Croce, Saponara; Pucciarelli, Maccarone (dal 17’ s.t. Mchedlidze). (Pugliesi, Pelagotti, Camporese, Martinelli, Bittante, Krunic, Signorelli, Ronaldo, Piu). All. Giampaolo
ARBITRO: Giacomelli di Trieste

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS