CONDIVIDI


Apple grazie al suo Apple Watch diventata il secondo costruttore al mondo. Secondo la International Data Corporation (IDC), il colosso americano ha venduto 3,6 milioni di smartwatch nel secondo trimestre 2015. Solo Fitbit è riuscita a fare meglio con i suoi braccialetti per attività e fitness, vendendo 4,4 milioni di pezzi pari ad una quota di mercato del 24,3%. Apple, come dicevamo si ferma al secondo posto con il 19,9%.

Davanti a questi numeri è importante però dire che i dati condivisi da IDC non sono quelli real,i ma si tratta di una stima.  Apple, infatti, non ha mai dichiarato il numero di dispositivi venduti. Nella classifica delle vendite troviamo al terzo posto Xiaomi con 3,1 milioni di pezzi e una quota di mercato del 17,1%, segue in quarta posizione Garmin con 700mila pezzi e in quinta Samsung con 600mila pezzi venduti.

IDC Apple

Quando Apple entra in un nuovo mercato – spiegano alcuni analisti – non solo ottiene molta visibilità e attenzione su di sé, ma anche il mercato stesso ne beneficia. La sua presenza – ragionano gli esperti – porta benefici alla maggior parte dei costruttori presenti nel mondo degli indossabili, facendo da traino per l’incremento delle vendite. Apple in funzione di quello che ha sviluppato e commercializzato obbliga, in un certo senso, le altre società a rivedere i propri prodotti e i propri progetti.

Quello che impressiona, al di là del del secondo posto, è in quanto tempo Apple abbia raggiunto questo risultato. Il secondo posto è arrivato, infatti, in poche settimane dal lancio del nuovo Apple Watch nel periodo in cui era possibile acquistarlo solo presso un Apple Store e in un numero limitato di Paesi mondiali. A questo punto è logico pensare che con l’espansione delle vendite in altre nazioni e la presenza all’interno di catene e altri negozi, Apple raggiungerà senza tante difficoltà il primo posto in classifica attualmente di Fitbit. Come era già successo per iPhone e iPad, l’indossabile targato Apple sarà presto il punto di riferimento del mercato, diventando il dispositivo con il quale tutti i costruttori dovranno confrontarsi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS