E’ un super Wolfsburg anche senza stelle, Schalke demolito 3-0

105
0
CONDIVIDI
Wolfsburg

Anche senza Kevin De Bruyne e Ivan Perisic, vicinissimi alla cessione a Manchester City e Inter, il Wolfsburg ha stravinto il big match del venerdì contro lo Schalke 04 dimostrando ancora una volta di poter competere a piene mani nella lotta al titolo in Bundesliga.

Contro uno Schalke 04 in difficoltà, per le assenze in difesa degli infortunati Howedes e Nastasic, i Lupi di Hecking hanno trovato subito il vantaggio con l’olandese Bas Dost al 17′, bravo a mettere dentro in mezza rovesciata un bel cross di Trasch. Per l’olandese si tratta del ventesimo gol nel 2015. Con un Huntelaar non in grande spolvero, lo Schalke vede sfuggire la partita proprio nel suo momento migliore con l’uno-due ad inizio primo tempo firmato Rodriguez su calcio di rigore e Klose che da calcio d’angolo insacca di testa il tris del ko. In campo per 75′ invece Julian Draxler, autore di una prestazione opaca e vicinissimo al suo passaggio alla Juventus. Il Wolfsburg vola così a 7 punti in testa alla classifica in attesa di Bayern Monaco e Borussia Dortmund, mentre adesso il d.s Allofs dovrà sbrigarsi negli ultimi giorni di calciomercato per rimpiazzare le partenze eccellenti dei due fantasisti.

 

WOLFSBURG – SCHALKE 04                  3-0

SCHALKE 04 (4-2-3-1): Fährmann; Riether, Matip, Neustädter, Kolasinac; Geis, Aogo; Choupo-Moting, Draxler, Sané; Huntelaar. All.: Breitenreiter.

WOLFSBURG (4-2-3-1): Casteels; Träsch, Naldo, Klose, Rodriguez; Luiz Gustavo, Guilavogui; Vieirinha, Kruse, Caligiuri; Dost. All.: Hecking.

Marcatori: Dost 17′, Rodriguez 59′ rig., Klose 61′

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS