Lazio, Pioli non si nasconde: “Vogliamo vincere, aspettiamo questa gara da un anno”

28
0
CONDIVIDI
Pioli

E’ la vigilia più importante della stagione per Stefano Pioli e la sua Lazio, che domani a Leverkusen sfideranno i padroni di casa del Bayer per il ritorno dei preliminari di Champions League. Dopo l’1-0 dell’andata firmato Keita, il tecnico parmigiano non considera assolutamente chiuso il discorso qualificazione e vuole una Lazio cattiva e pronta a vincere anche in terra tedesca.

I quasi 2000 tifosi biancocelesti al seguito caricano tutto l’ambiente e Pioli vuole tornare con una vittoria che cambierebbe tutta la stagione della Lazio: “Possiamo dire che siamo molto contenti di avere i tifosi al nostro seguito e li ringraziamo. Insieme siamo molto più forti e più tosti. Domani ci vorrà tanto per far bene in questa partita. Mi sto preparando allo stesso modo della squadra, con determinazione e concentrazione, con la serenità di chi sa di aver fatto tutto il possibile. È un anno che lavoriamo per questo obiettivo tra mille sacrifici, ci abbiamo sempre creduto e sarà così anche domani”. 

Il successo dell’andata e le assenze pesanti Klose e Biglia non scalfiscono l’umore del tecnico laziale che punta sull’orgoglio dei suoi pur consapevole della difficoltà di affrontare una squadra esperta come il Leverekusen: “Sarà un’altra partita dura ma vogliamo passare questo turno. La vittoria dell’andata cambia poco, siamo arrivati fin qui grazie alla nostra mentalità. Il Leverkusen gioca allo stesso modo”. Sulle assenze di Biglia e Klose, il tecnico è lapidario: “Sono giocatori importanti, ma ne abbiamo altri. Il cambio di modulo? Non credo faccia la differenza, servirà difendere a attaccare. Conosciamo il rendimento del Bayer in casa, sappiamo come giocano. Dovremo stare in partita per 95 minuti. Mi aspetto una gara equilibrata, una sfida combattuta. Passare il turno è importante, è da un anno che lavoriamo per questo obiettivo. Sarebbe un traguardo prestigioso per tutti, compresi i tifosi. Siamo pronti con la testa, dunque per superare qualsiasi difficoltà. Abbiamo le qualità e le metteremo in campo”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS