Ligue 1: il PSG cala il tris di vittorie, a Montpellier decide Matuidi

31
0
CONDIVIDI
PSG

Basta il gol del solito Blaise Matuidi al Psg per stendere il Montpellier, la squadra che nel 2010 soffiò ai parigini di Ancelotti lo scudetto. Il Psg viaggia a punteggio pieno senza neanche sudare, concedendo molto poco a chiunque e passando alla cassa anche con il servizio minimo e senza le stelle Ibrahimovic, Verratti, Di Maria e adesso anche Javier Pastore, uscito al 10′ del primo tempo per infortunio lasciando i suoi senza idee per tutta la partita.

I parigini hanno infatti condotto una gara soporifera, impensierendo un paio di volte il portiere avversario con Cavani e David Luiz fino al sinistro vincente i Matuidi al 16′ su assist di Maxwell. Il centrocampista di Blanc è sempre più prezioso nei suoi inserimenti senza palla e dopo aver castigato l’Ajaccio si è ripetuto anche contro gli arancio blu. Nel prossimo turno il PSG sfiderà il Monaco e sicuramente i Campioni di Francia avranno bisogno di un altro piglio.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS