Champions League: bene Valencia e Shakhtar, sorpresa Maccabi

47
0
CONDIVIDI
Valencia

Sorprese e tanti gol nella seconda giornata dell’andata dei preliminari di Champions League. Il Valencia supera il Monaco per 3-1 nella gara di andata dei playoff di Champions League e ipoteca l’accesso alla fase a gironi contro la squadra di Stephan El Shaarawy, messo in campo solo nel finale della ripresa dal tecnico portoghese Jardim. Tra le altre sfide del mercoledì, importanti vittorie per lo Shakhtar Donetsk, che si impone 1-0 in casa del Rapid Vienna, e della Dinamo Zagabria, 2-1 esterno in rimonta sugli albanesi del Skenderbeu.

 

 

Un gol nel finale consente al Maccabi Tel Aviv di pareggiare 2-2 in casa del Basilea, mentre sempre nel finale il Malmoe evita la debacle sul terreno del Celtic Glasgow, che si è imposto 3-2. A Valencia, gli spagnoli vanno subito in vantaggio con Rodrigo, ma a inizio ripresa pareggia Pasalic. Un gol che risveglia i padroni di casa, due volte in gol con Parejo e Feghouli che rendono la vita difficile in vista del ritorno a un Monaco arrivato ai quarti la scorsa stagione. L’ex milanista El Shaarawy non ha potuto fare molto per invertire la situazione nel finale. Una doppietta del bomber biancoverde Griffiths, prima e dopo la rete di Bitton, sembrava garantire al Celtic un ritorno tranquillo in Svezia, ma viene imitato da Jo Inge Berget, in prestito proprio agli scozzesi la scorsa stagione, segna a inizio ripresa e ancora negli ultimi secondi di recupero, tenendo aperta la porta per il Malmoe.

Sempre una doppietta, firmata dall’ex palermitano Eran Zahavi, gela un Basilea che ha dominato la sfida con il Maccabi. L’attaccante israeliano ha portato in vantaggio gli ospiti prima della rete su rigore di Delgado e di quella di Embolo a due minuti dalla fine, un vantaggio annullato con un bel colpo di testa di Zahavi al 96′. Lo Shakhtar è in pole position per la qualificazione dopo il gol di Marlos al 44′. Il Rapid ha pressato molto nel primo tempo ma a Lviv martedì prossimo servirà un’impresa. A Elbasan, infine, Pivaric regala la vittoria alla Dinamo al terzo minuto di recupero. Lo Skenderbeu, prima squadra albanese arrivata fino a questa fase, è andata in vantaggio con Shkembi nel primo tempo, rete pareggiata da Soudani a metà ripresa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS