iOS 9 e OS X El Capitan: sarà possibile tenere traccia dei voli

606
0
CONDIVIDI
el-capitan-flight-data

Una caratteristica interessante presente in Google Now è la capacità di conoscere cosa l’utente ha in programma, tramite l’analisi delle email ricevute e i vari appuntamenti o eventi inseriti nel calendario personale. Questo permette quindi agli utenti Android, nel momento in cui hanno in programma di prendere un aereo, di essere avvisati alcuni giorni prima della partenza indicando le varie informazioni come luogo e orario di partenza direttamente all’interno di una scheda Google Now.

ios-9-flight-status-3

Come era prevedibile, Apple davanti a questa nuova funzione non è stata a guardare e, secondo un’anticipazione, nei prossimi sistemi operativi iOS 9 e OS X El Capitan sarà presente all’interno della schermata Spotlight la stessa tipologia di notifica. La curiosità è che Apple non ha presentato la nuova funzione alla WWDC di giugno, sarà semplicemente una novità che gli utenti troveranno nei propri dispositivi quando i sistemi operativi verranno rilasciati in autunno.

Tra i due sistemi di notifica c’è, però, una piccola differenza Rispetto ad Android in iOS e OS X El Capitan la funzione non sarà automatica, ma manuale. Sarà compito dell’utente attivarla. L’utenti, quindi, una volta inserito il volo all’interno dell’app Note, nel Calendario oppure nel testo di una e-mail compreso nome e numero del volo, semplicemente tenendo premuto sul collegamento ipertestuale vedrà apparire una nota che chiederà se attivare l’opzione Anteprima Volo. Molto semplice e se vogliamo molto meno invasivo rispetto ad Android, che va letteralmente a leggere tutta la nostra posta. Apple dà all’utente la possibilità di scegliere di utilizzare o meno la funzione.

ios-9-flight-status-2

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS