CONDIVIDI
Windows 10 mac

Microsoft ha rilasciato Windows 10, il nuovo aggiornamento per computer, tablet e presto anche smartphone che introduce molte novità, come Cortana, il nuovo browser Edge e il menù Start.

L’update è disponibile gratuitamente a tutti gli utenti Windows 7 e Windows 8.1 ma è installabile anche da coloro utilizzano un Mac. Di seguito trovate una guida che vi spiega passo dopo passo come installare Windows 10 su un computer della Mela, sfruttando il software Boot Camp. Tutto ciò che vi occorre è una chiavetta USB con almeno 5 GB di spazio libero e un Mac alimentato da un processore Intel.

Scaricate Windows 10

Da questo link potete scaricare il nuovo Windows 10. Scegliete la lingua e il tipo di sistema (a 32 o 64 bit). Una volta scaricato, spostate il file .iso sulla scrivania.

Scaricare windows 10

Utilizzate Assistente Boot Camp

Aprite questa app dalla cartella Utility nella cartella Applicazioni e seguite le istruzioni visualizzate sullo schermo per eseguire automaticamente il ripartizionamento del disco di avvio e scaricare i driver del software correlati per Windows. Quando richiesto collegate l’unità flash USB e montate l’iso appena scaricato dal sito Microsoft.

Boot Camp Windows 10

Installate Windows

Premendo sul pulsante installa il Mac si riavvierà facendo partire la classica installazione di Windows 10. Vi verrà chiesto di inserire il Product Key. Se non lo avete potete comunque proseguire con l’installazione. Assicurarsi di selezionare la partizione che ha l’etichetta “BOOTCAMP”.

Installazione Windows 10 Mac

Dopo aver installato Windows, potete utilizzare OS X o Windows. Usate il pannello delle preferenze Disco di avvio in OS X oppure l’elemento della barra delle applicazioni Boot Camp in Windows per selezionare il disco di avvio. Una volta fatto riavviate il computer.

Di seguito trovate la video guida realizzata dal sito TechnoBuffalo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS