Sicurezza: Apple al lavoro per riparare una falla dei Mac

157
0
CONDIVIDI
iphone mac

Apple si è messa subito al lavoro per coprire la falla che ha permesso agli hacker di installare silenziosamente degli Adware (software pubblicitari) all’interno dei Mac. A scriverlo è l’edizione online del Guardian, secondo il quale la patch arriverà col prossimo aggiornamento del software.

Il bug del sistema operativo di Apple è conosciuto come DYLD ed è più pericoloso rispetto a un’altra falla scoperta di recente, chiamata Thunderstrike 2DYLD permetterebbe a un programma di avere gli stessi privilegi dell’amministratore del computer, quindi può avviarsi senza chiedere all’utente di digitare la password del sistema.

Il rimedio dovrebbe quindi arrivare con il prossimo aggiornamento di sistema, Mac OS X 10.10.5.

Android Malware

Intanto Google e i suoi partner spingono per una maggiore sicurezza dei dispositivi Android. Dopo le preoccupazioni sollevate dalla falla Stagefright, che consente l’accesso all’interno di un telefono mandando un semplice MMS, Samsung ha annunciato regolari aggiornamenti mensili del software per l’intera famiglia Galaxy. Lo stesso farà Mountain View con i suoi dispositivi Nexus.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS