Schalke 04, Juventus e Southampton rilanciano per Draxler e Goretzka

290
0
CONDIVIDI

Assalto ai gioielli dello Schalke 04. I knappen non si aspettavano di certo di vivere un’estate così calda sul fronte cessioni, con i suoi gioielli Draxler e Goretzka richiesti da più parti a suon di milioni di euro.

Draxler – La Juventus è da settimane vicina a Julian Draxler, con la prima offerta (15 milioni di euro) rifiutata dalla società biancoblù perchè ritenuta troppo bassa. A questo punto i bianconeri hanno depositato al d.g. Horst Heldt un’ulteriore proposta di 15 milioni più 9 di bonus, legati soprattutto alle presenze del calciatore che da una stagione e mezza gioca con il contagocce per colpa di un problema ai tendini. Nell’ultima stagione il Campione del Mondo ha disputato solo 19 partite con lo Schalke.

La Juve a questo punto pagherebbe 15 milioni subito e poi altri nove in 3 anni (rate da 3 milioni ) legate alle presenze del calciatore. Lo Schalke potrebbe accettare quest’ultima offerta e il d.s. bianconero Marotta attende una risposta entro la metà di agosto. Con il calciatore l’accordo è già deciso da tempo con un quinquennale da 2,7 milioni a stagione più bonus.

Goretzka – Improvvisamente si è aperto anche il fronte Leon Goretzka, con il ventenne centrocampista che è richiesto fortemente dal Southampton. Gli inglesi sono disposti ad offrire 16 milioni di euro per un calciatore di grande talento ma che nell’ultima stagione ha giocato solo 10 partite per un infortunio al ginocchio. Goretzka è considerato un immenso talento e nel 2013 a soli 18 anni fu pagato 3,5 milioni dallo Schalke che lo prelevò dal Bochum in seconda serie. Adesso Heldt deve decidere se sacrificare un altro dei suoi talenti pur di rialzare le casse della società con un’altra plusvalenza d’autore. I tifosi però non sarebbero contenti, anche perchè da tempo la società aveva promesso uno Schalke giovane e tedesco proprio con Draxler, Gortezka e l’altro talento Mayer come capisaldi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS