Volkswagen: in USA prime auto con Apple CarPlay e Android Auto

76
0
CONDIVIDI
VolkswagenCArplay

Il mondo dell’automobile sta cambiando, grazie all’arrivo dei nuovi sistemi di controllo della vettura sviluppati da Apple e Google le vetture diventeranno smart, disponendo in un futuro ormai molto vicivo di un sistema di controllo integrato. Una delle prime aziende ad attuare questo cambiamento è Volkswagen, che in una dichiarazione annuncia che entro la fine del 2015, negli Stati Uniti, verranno consegnate le prime vetture con installato MIB II, il sistema di infotainment di seconda generazione sviluppato dalla stessa casa automobilistica.

Il sistema di gestione della vettura, visto all’opera in precedenza sulla nuova Touran, sarà compatibile sia con Apple CarPlay sia con Android Auto. MIB II può disporre anche della funzione MirrorLink, una tecnologia che permette di trasferire il display dello smartphone su quello installato nella vettura. Il sistema è disponibile anche per Windows Phone. Volkswagen metterà inoltre a disposizione dei suoi utenti, per un periodo di prova gratuita della durata di 6 mesi, il servizio mobile Car-Net che permette di integrare le informazioni sul traffico e visualizzare i punti di interesse.

volkswagen-android-auto

Sfruttando applicazioni specifiche sarà possibile vedere immagini panoramiche a 360° della strada che ci circonda, oppure selezionale una visione realistica della strada che stiamo percorrendo per arrivare a destinazione. Le compatibili con Car-Net permettono inoltre di effettuare il blocco della vettura in remoto, di individuare dove è stata parcheggiata e alcune funzioni di monitoraggio e diagnosi.

Secondo quanto dichiarato da Volkswagen, sulla maggior parte dei nuovi veicoli che verranno commercializzati sul mercato americano, verrà integrato il sistema di infotainment MIB-II, unici a essere esclusi saranno i modelli entry-level. Il sistema stato sviluppato da Volkswagen sarà disponibile per vetture con display touchscreen e multitouch da 6.3″ e 6.5″ e 8″ pollici. Il modello con display più grande identificato dalla società come Discover Pro disporrà, oltre al display più grande e altre funzioni, di uno spazio di 10GB per archiviare la musica.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS