De Bruyne – Rodriguez – Perisic, il Wolfsburg è accerchiato ma resiste (per ora)

199
0
CONDIVIDI
De Bruyne

La grande stagione del Wolfsburg ha fatto impazzire il calciomercato europeo. Le stelle del club biancoverde, vice campione in Bundesliga e fresco vincitore della Coppa di Germania, hanno visto schizzare la propria valutazione con i più grandi club europei pronti a fare follie pur di accaparrarsi i campioni della compagine di Dietmar Hecking. Il grande lavoro del d.g. Klaus Allofs, artefice del “grande” Werder Brema di inizio anni 2000, sta portando i suoi frutti dopo tre stagioni di ottimi acquisti ma anche di scelte azzeccate come quella di puntare su De Bruyne quando il belga faticava a giocare nel Chelsea. Lo stesso dicasi per Luiz Gustavo e Perisic, scaricati con troppa fretta da Bayern e Dortmund, e per Andrè Schurrle che in biancoverde potrà scalare la classifica cannonieri giocando da attaccante come ai tempi del Leverkusen. Al momento i biancoverdi stanno resistendo alle offerte milionarie ma prima della fine del mercato qualche stella potrebbe lasciare la Bundesliga in direzione Premier League o Liga.

De Bruyne – Il trequartista belga è sicuramente il pezzo forte del mercato europeo. Pagato 28 milioni di euro un anno e mezzo fa dal Chelsea, De Bruyne in appena una stagione è diventato il miglior assist-man europeo trascinando il Wolfsburg al secondo posto in classifica in Bundesliga a suon di gol e giocate da applausi. Per lui il Manchester City ha già offerto una cifra enorme vicina ai 60 milioni di euro ma secondo la stampa inglese il rilancio dei biancocelesti di Pellegrini potrebbe arrivare addirittura a 86 milioni di euro con un contratto di quasi 20 milioni a stagione per il calciatore. Cifre stratosferiche che il d.g. dei Lupi, Klaus Allofs, ha subito smentito definendole “invenzioni”. Le richieste invece sono vere, così come la voglia di De Bruyne di tornare i Premier League per cercare di “vendicare” la brutta stagione passata al Chelsea dove collezionò solo 2 presenze in campionato.

Perisic – Il croato Perisic potrebbe essere la prima stella destinata a lasciare la Germania con destinazione Italia. L’Inter è infatti vicinissima al giocatore che ormai da settimane ha dato il suo assenso al trasferimento. La trattativa si può chiudere a 18 milioni di euro e il club nerazzurro sta aspettando di avere a disposizione i soldi necessari piazzando Shaqiri allo Schalke 04. Se parte il croato, Allofs ha già promesso un sostituto all’altezza anche perchè visti i tre impegni stagionali, il tecnico Hecking ha bisogno di una rosa lunga e competitiva.

Rodriguez – Il Real Madrid ha messo gli occhi su Ricardo Rodriguez, esterno sinistro di passaporto svizzero che da ormai tre stagioni viene seguito dai migliori club europei. I Blancos sono pronti a offrire 35 milioni di euro per l’ex Zurigo, che ieri ha dichiarato di non voler lasciare Wolfsburg ma di essere onorato dell’interesse del Real Madrid. Se l’offerta dovesse essere confermata, difficilmente il Wolfsburg potrebbe rifiutare così come il calciatore al quale sarebbe proposto un contratto di 4 anni a cifre raddoppiate rispetto a quelle percepite in Germania. Al momento la trattativa è in stand-by ma il rilancio del Real potrebbe arrivare da un momento all’altro e l’affare si può chiudere anche in un giorno. Senza Rodriguez, il Wolfsburg perderebbe almeno il 25% della sua forza, considerando l’apporto in termini tecnici e di gol (Rodriguez calcia rigori e punizioni nel club biancoverde) che regala a alla squadra.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS