Tim Cook fa chiarezza sulle vendite di Apple Watch

438
0
CONDIVIDI

A margine della pubblicazione dei risultati del terzo trimestre fiscale 2015, dove Apple ha registrato l’ennesimo record di vendite, il CEO di Apple Tim Cook ha voluto fare chiarezza sulle vendite di Apple Watch.

Cupertino ha introdotto il nuovo smartwatch all’interno della categoria “Altro”, quindi dai risultati pubblicati ieri non si è potuto capire esattamente quanti Apple Watch sono stati venduti dal lancio. La categoria in cui sono stati inseriti è cresciuta, però, di un 49 per cento rispetto allo scorso anno, trascinata proprio dai nuovi wearable della Mela.

Cook ha detto che sono stati venduti più Apple Watch rispetto alle previsioni. Dice che il nuovo prodotto ha venduto addirittura più della prima generazione di iPhone e di iPad. La società ha venduto più Apple Watch a giugno rispetto a maggio e aprile. «Le vendite online di Apple Watch sono state esplosive così li abbiamo tolti dai negozi. Per le festività di fine 2015 sarà richiestissimo», ha concluso il CEO di Apple.

I dati di una ricerca indipendente pubblicati ieri, dove veniva evidenziata una soddisfazione dei clienti Apple Watch pari al 97 per cento, vengono in parte confermati da Tim Cook. Il primo wearable della Mela verrà messo in vendita anche in Turchia, Nuova Zelanda e Russia dal 31 luglio, ore 7.01.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS