Microsoft sceglie lo Snapdragon 210 per gli smartphone Windows 10 a basso costo

357
0
CONDIVIDI
Windows 10 Mobile

Novità importante per il segmento low-end del nuovo sistema operativo Windows 10 Mobile. Microsoft, secondo quanto riporta il sito Digitimes, vuole utilizzare i processori Snapdragon 210 (MSM8909) per alimentare i nuovi smartphone a basso costo.

Il processore scelto da Redmond permette agli OEM di montare un SoC che fornisce il supporto alla connessione 4G LTE ma con costi relativamente bassi. Dato che Windows 10 Mobile non avrà costi di licenza, i produttori potranno creare dispositivi low-cost con il nuovo sistema operativo mettendoli in vendita anche a 80 dollari.

Il processore Snapdragon 210 comprende una CPU quad-core ARM Cortex A7 da 1.1 GHz, scheda grafica Adreno 304, supporto ai display con risoluzione massima 720p e fotocamere fino a 8 megapixel.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS