Commodore Pet: il ritorno del mito in uno smartphone, ma è solo un rebrand

191
0
CONDIVIDI

Commodore è un nome che rievoca una cosa sola, videogiochi. Ma sta per diventare anche uno smartphone: Commodore Pet sarà un nuovo device che arriverà a breve sul mercato, anche se manca una data precisa.
Commodore-PET-e1437059507775

Commodore Business Machines ltd (CBM) è l’azienda con sede legale a Londra capitanata da due italiani, Massimo Canigiani e Carlo Scattolini, che produrrà il nuovo Commodore Pet che avrà queste caratteristiche:

  • Schermo: 5,5” IPS full HD
  • CPU: MediaTek octa-core a 1,7 GHz
  • RAM: 3 GB
  • Memoria interna: 32 GB espandibile (microSD fino a 64 GB)
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel
  • Connettività: LTE, Wi-Fi, Bluetooth, GPS, radio FM, dual SIM
  • Batteria: 3.000 mAh
  • OS: Android 5.0 Lollipop

Assieme al sistema operativo Android troveremo già salvati nella memoria dello smartphone alcune app di emulazione per vecchi giochi, anche per Commodore, niente male per i nostalgici.

Commodore-PET-e1437059507775

Peccato che, come abbiamo appreso da Android Police, Commodore Pet sembra essere semplicemente un rebrand dell’Orgtec WaPhone, smartphone di una società telefonica cinese che lo vende all’equivalente di circa 150 euro. Il prezzo di 300 euro circa per il Commodore Pet è quindi circa il doppio del prezzo originale del device, nonostante bisogni considerare sia venduto sottocosto per campagna promozionale.

Aspettiamo la risposta, se arriverà, dei fondatori di CBM: non mancheremo di approfondire nel caso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS