iPad Pro atteso a novembre, ma con poche unità disponibili

365
0
CONDIVIDI
ipad pro

Il tanto atteso iPad Pro, con schermo da 12,9 pollici, potrebbe uscire a novembre. Una previsione che è quasi una certezza dato che Apple introduce sempre la nuova gamma iPad in questo mese. Tuttavia, come risvolto della medaglia, le unità iniziali in vendita saranno poche.

Apple, infatti, si muove con cautela per le quantità di iPad Pro da richiedere ai costruttori, che si sono visti recapitare da Apple un ordinativo sensibilmente inferiore alle loro aspettative. A denunciare il fatto è il sito DigiTimes, poco affidabile per le anticipazioni su Apple ma più attendibile per quanto riguarda il mondo dei costruttori di Cina e Taiwan. A lamentarsi della scarsa quantità di iPad Pro da produrre è Foxconn Electronics, affiliata ufficiale di Apple per la costruzione dei suoi dispositivi mobili.

Apple ha ordinato poche unità del nuovo iPad Pro, tablet da 12,9 pollici

Causa principale dell’estrema cautela di Apple negli ordinativi è la recente scesa nelle vendite di iPad. Complice del decadimento delle vendite anche la grande popolarità avuta da smartphone con display più grandi (5 pollici in su) e la mancanza di applicazioni native sui tablet (ormai sostituibili dagli smartphone). Con iPad Pro, Apple proverà sicuramente a invertire questa tendenza, svelando un prodotto atipico, versatile e funzionale.

Oltre ad un mercato che non cresce ormai da oltre un anno, gli ordinativi di iPad Pro sono inferiori alle aspettative anche per un’altra fondamentale ragione: il nuovo modello di iPad sembra sia destinato soprattutto agli utenti professionali e al mercato aziendale. Si capisce, quindi, che Apple punta da un mercato (e un target) di nicchia invece che al solito mercato “di massa”, con una conseguente e logica diminuzione degli utenti che lo useranno.

Non avendo ancora dati precisi sulle quantità attese dai costruttori e quelle realmente commissionate da Apple, è impossibile stimare l’esatta quantità delle unità iniziali di iPad Pro. Valutate comunque che il termine “poche” risulta relativo quando si parla del lancio di un tablet dalle dimensioni uniche sul mercato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS