Sport all’ennesima potenza: il Triathlon

695
0
CONDIVIDI

Chi da sempre è appassionato di varie discipline sportive non può certo chiudere gli occhi di fronte a quello che rappresenta il triathlon. Il nome stesso, per cominciare, ci fa capire che si sta parlando di una disciplina mista comprendente ben tre diversi sport uniti con uno stile unico e fluido, quasi a renderli l’uno la continuazione naturale dell’altro.

In genere la lunghezza e le caratteristiche dei percorsi variano molto in base alla levatura atletica dei partecipanti ed in funzione del contesto: se parliamo di semplici gare domenicali la lunghezza dei tracciati, la loro difficoltà e soprattutto quindi la durata complessiva dello sforzo da sostenere saranno sicuramente minori rispetto ad una gara nazionale od olimpica! Si parte sempre con la frazione di nuoto, da compiere in acque libere (fiumi o laghi) oppure in mancanza di spazio in piscine attrezzate per l’occasione.

triathlon-overpress.exerceo.allenamento.fitness.corsa-running-nuoto-swimming-bicicletta-bike-ironmanGli atleti nuotano sempre tutti a stile libero, il più rapido, economico ed efficiente fra tutti gli stili natatori conosciuti ma soprattutto anche il più fluido e dinamico; consente infatti ai partecipanti di nuotare con una certa cadenza eseguendo movimenti relativamente semplici e permette di raggiungere velocità a tratti anche molto elevate (e quindi competitive) oltre al fatto che garantisce di mantenere una buona visuale di ciò che ci accade intorno.

Terminata questa prima frazione di gara si passa in una zona intermedia detta “di cambio”, dove cioè gli atleti lasciano cuffia e occhialini in rispettive postazioni numerate, inforcano la bici e partono per la seconda frazione.

triathlon-overpress.exerceo.allenamento.fitness.corsa-running-nuoto-swimming-bicicletta-bike-ironmanDurante questi momenti è importante mantenere la calma e raggiungere il proprio posto senza avere fretta: gli avversari non si superano di certo in modo decisivo in questi frangenti! Inoltre ripartire senza essersi sistemati a dovere potrebbe rappresentare un grosso problema nella fase successiva di gara. Terminata anche la bici arriva una nuova zona di cambio, oltre la quale si apre la strada da percorrere di corsa fino al traguardo. In genere è proprio qui che le energie finiscono e si mettono a punto o si subiscono (a seconda dei casi) la maggior parte dei sorpassi!

triathlon-overpress.exerceo.allenamento.fitness.corsa-running-nuoto-swimming-bicicletta-bike-ironmanServono uno spirito molto motivato e una grande determinazione per portare a termine una gara di triathlon, sia essa breve o lunga e curare l’alimentazione è come sempre di fondamentale importanza per ottimizzare la prestazione.

exerceo-banner-001-integratori-bcaa-proteine-whey-isolate-supplements-dimagrimento-massa-muscolare

Unico neo, se vogliamo trovarlo, è quello del tempo: il triathlon ne richiede parecchio per gli allenamenti, i quali devono essere svolti a giorni alterni e indipendentemente l’uno dall’altro. Così se il lunedì saremo in piscina, il martedì si potrà usare la bici e mercoledì sarà previsto l’allenamento di running.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS