The Witcher 3: Wild Hunt, CD Projekt Red fa chiarezza sulle espansioni

197
0
CONDIVIDI

Konrad Tomaszkiewicz di CD Projekt RED, ha rilasciato un’intervista nella quale si è preoccupato di spendere due parole sulle espansioni in arrivo per The Witcher 3: Wild Hunt.

Il game director della software house polacca si è concentrato in particolar modo sulla durata di questi contenuti aggiuntivi, che saranno particolarmente corposi, al punto da raggiungere la longevità di The Witcher 2: Assassin of Kings, il secondo capitolo della saga dedicata allo strigo Geralt di Rivia.

«Le espansioni saranno storyline completamente nuove, con tutti gli elementi che avete visto nella storia principale (come cutscene, nuovi personaggi, nuovi oggetti, nuove carte per il Gwent) e altre cose. Saranno particolarmente lunghe: la prima espansione durerà 10 ore, la seconda sarà intorno alle 20, ma è anche possibile che siano più grandi, succede sempre così – quando pianifichiamo una durata, poi ci vengono cose che sono pari al doppio, più o meno. Però non vi sto promettendo nulla», ha spiegato Tomaszkiewicz. «Anche ora, sommando quelle 10 e 20 ore, e comparandole a The Witcher 2, otteniamo quasi le dimensioni di quel gioco. Sarà fantastico, ci saranno nuove storie emozionanti, e penso che le persone ne saranno felici».

Vi ricordiamo infine che la prima espansione, Hearts of Stone, arriverà in autunno a 9,99 euro, mentre la seconda, Blood and Wine, sarà disponibile da inizio 2016 a 19,99 euro. La soluzione completa è disponibile a 24,99 euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS