CONDIVIDI

Impossibile non rimanere scettici davanti il nuovo hoverboard di Lexus. Mostrato con un video teaser all’inizio di questa settimana, lo skate volante ha stupito tutti riportando alla mente le gesta di Marty McFly che ne utilizzava uno simile in “Ritorno al Futuro”. Finzione o realtà? La domanda sarà sorta spontanea agli oltre 6 milioni di visualizzatori e Wired.com ci ha voluto vedere chiaro.

Come funziona l’Hoverboard di Lexus

Slide, questo il nome dello skate volante di Lexus, utilizza dei magneti. Più precisamente utilizza superconduttori e magneti che, se combinati, permettono di respingere la forza di gravità e sollevare lo skateboard. Il concetto di funzionamento è simile a quello utilizzato dai creatori di Hendo, un altro Hoverboard che ha debuttato su Kickstarter lo scorso autunno. C’è però una differenza sostanziale tra i due skate volanti: quello di Lexus utilizza un superconduttore che crea un diverso tipo di campo magnetico.

I superconduttori sono alla base del funzionamento dell’hoverboard di lexus

«Con un superconduttore che non c’è bisogno di avere un campo magnetico oscillante (come Hendo, ndr)», ha detto Eric Palm, vice direttore di laboratorio alla FSU’s National High Magnetic Field Laboratory. Utilizzando un superconduttore si genera l’effetto Meissner, un fenomeno che consiste nell’espulsione del campo magnetico dall’interno di un superconduttore.

Quando un superconduttore viene immerso in un campo magnetico di intensità inferiore ad un certo valore critico, esso manifesta un diamagnetismo perfetto, espellendo il campo magnetico dal suo interno; ciò avviene tramite la generazione di correnti superficiali che inducono, all’interno del superconduttore, un campo magnetico opposto a quello applicato.

Mettendo da parte il tecnicismo, provate a immagine questo effetto come quello utilizzato dai treni a levitazione magnetica. Essi si basano su principi simili e sono in grado di raggiungere velocità anche superiori ai 603 km/h.

E il fumo che esce dai lati dell’Hoverboard?

Non si tratta di un effetto scenico. È azoto liquido, necessario per il raffreddamento dei superconduttori, che devono arrivare a una temperatura di -321 gradi, dice Eric Palm. Quando l’azoto liquido si esaurisce, i superconduttori si riscaldano e l’hoverboard si ferma.

L’azoto liquido è necessario per il raffreddamento dei superconduttori. Se finisce Slide si ferma

Il teaser video pubblicato da Lexus lascia molti dubbi. Il filmato si interrompe proprio mentre un piede si prepara a salire sopra la tavola che sta levitando. È tutto finto. Lexus non ha prodotto uno skate volante come Slide. Ha realizzato questo video soltanto per alimentare la campagna marketing di una nuova auto che non è stata ancora svelata al pubblico.

Un prodotto come Slide non può essere messo su strada, almeno fino a quando quest’ultime saranno coperte di asfalto e non di magneti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Francesco Ramella

    Quindi è tutto finto? Ieri è uscito il video intero, salgono sopra e fanno anche qualche evoluzione, effetti speciali quindi? Non so che credere

  • Francesco Martini

    sara difficile arrivare a -321 gradi……. lo 0 assoluto è a -273,15 gradi celsius

    • matteo chiodini

      Stavo per commentare la stessa cosa