Manchester United: assalto a Ramos, offerti 12 milioni a stagione

111
0
CONDIVIDI
sergio ramos

Grandi manovre in casa Manchester United, con il tecnico Van Gaal intenzionato a terminare in questa stagione il grande lavoro di rinnovamento messo in piedi dallo scorso anno. I Red Devils hanno pronto infatti un ingaggio di 55 milioni netti, suddivisi in cinque stagioni, per Sergio Ramos. L’indiscrezione è stata lanciata da ‘As’, testata spagnola notoriamente vicina al Real Madrid, squadra in cui milita il difensore centrale.

IL VIDEO – Gol e giocate di Ramos con la maglia del Real Madrid

Dopo il rifiuto di Florentino Perez, presidente dei Blancos, di aumentare l’ingaggio di Ramos a 10 milioni, come richiesto dal giocatore, lo United si sarebbe immediatamente attivato per portare il difensore in Inghilterra. Louis Van Gaal è un grandissimo estimatore del giocatore e avrebbe convinto la società inglese a mettere sul piatto questa enorme offerta per convincerlo a trasferirsi in Premier League. Al suo arrivo a Manchester Ramos avrebbe uno stipendio di 12 milioni netti. Un ingaggio destinato a scendere, di mezzo milione all’anno, fino alla quinta stagione, in cui arriverebbe ai 10 milioni che ha chiesto al Real Madrid per il rinnovo del contratto.

SERGIO RAMOS HA COLLEZIONATO 314 PRESENZE E 55 GOL CON LA MAGLIA DEL REAL MADRID

In questo modo il centrale spagnolo otterrebbe uno stipendio alla pari di Wayne Rooney, stella e capitano del Manchester, e sarebbe trattato come una vera e propria star. Sempre secondo As, Van Gaal avrebbe a disposizione un budget di circa 200 milioni, dopo averne spesi 150 lo scorso anno, e gli obiettivi indicati per la difesa erano Nicolas Otamendi, argentino del Valencia, e Mats Hummels, tedesco del Borussia Dortmund. Ma, alla luce degli attriti tra Sergio Ramos e il Real Madrid, all’allenatore olandese si è presentata un’occasione che era difficilmente ipotizzabile e che pare intenzionato a non lasciarsi sfuggire per alcun motivo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS