CONDIVIDI
LexusHoverboard

“Niente è impossibile, è solo questione di capire come”

Questo è il pensiero di Haruhiko Takahashi, capo ingegnere Lexus, in occasione della presentazione di Slide, il primo hoveboard funzionante.

E se fin qui ancora non avete capito di cosa parliamo, basterà aggiungere: lo skateboard volante di Ritorno al Futuro.

Diversi ingegneri hanno voluto mettersi alla prova per ricreare un hoverboard funzionante. Il progetto più recente è Hendo, che per funzionare richiedeva la presenza di una superficie metallica, un vincolo che va a limitare di molto il progetto di poter svolazzare in giro per la città con la propria tavola volante.

hoverboard

Lexus, azienda del mercato automobilistico, sorprendendo tutti pare esserci riuscita. In un video promozionale di pochi secondi, la società ha svelato (poco, in realtà, ndr) di quello che sembrerebbe essere il primo vero hoverboard fluttuante. Come è possibile vedere nel video, a differenza di Hendo, Slide (questo il nome del progetto) non utilizza superfici metalliche fluttuando anche su una superficie di cemento. Vedendo il video, come era logico pensare, la curiosità di tantissimi appassionati in tutto il mondo è salita moltissimo.

I dettagli su Slide sono davvero pochi. Lexus non ha ancora rilasciato nessuna dichiarazione a proposit,o spiegando come sia riuscita ad ottenere questo risultato. Un piccolo indizio sulla tecnologia utilizzata è però possibile ottenerlo. Se guardiamo attentamente il video possiamo notare la fuoriuscita di fumo dal dispositivo, nebbia prodotta dall’azoto liquido, che viene utilizzato nel processo di levitazione quantistica.

slide-lexusUtilizzando infatti un oggetto rivestito di ittrio-bario-rame, materiale ceramico che una volta raffreddato alla temperatura di -185 °C diventa un superconduttore, si oppone resistenza al passaggio della corrente elettrica respinge i campi magnetici applicati dall’esterno.

Al di là di questo, il Lexus Slide deve rispondere ancora a tante domande e a questo proposito la società ha promesso di fornire alcune informazioni nelle prossime settimane.

Intanto, possiamo soltanto ricordarci di come lo utilizzava Marty McFly in Ritorno al Futuro…[VIDEO]

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS