Cercare i video di YouTube meglio con Bing che con Google

307
0
CONDIVIDI
Bing

Microsoft estrapola il meglio che c’è da YouTube per arricchire l’esperienza offerta dal motore di ricerca Bing. Risultati ottimizzati in base alle ricerche precedentemente effettuate, miniature più grandi e anteprime video per avere un’idea di ciò che si sta per aprire. Sono queste le novità pensate e realizzate da Microsoft per spingere gli utenti a recarsi su Bing invece che sul contenitore video di Google

Ogni risultato video è stato arricchito con informazioni aggiuntive, come il numero delle visualizzazioni, la data di caricamento e lo youtuber che lo ha pubblicato. Nel rinnovare la sua piattaforma, Microsoft ha pensato di dare maggiore spazio ai video musicali offrendo suggerimenti in base all’artista che si è cercato con anteprime extra-large.

«La gente ama i video online. Un filmato ci può insegnare qualcosa di nuovo, collegare diverse comunità o semplicemente divertire. Non c’è da meravigliarsi che questo spazio continua a espandersi con miliardi di video visti on-line ogni mese», ha commentato Microsoft nel suo blog.

Il rinnovamento di Bing non prende in considerazione soltanto i video caricati su YouTube ma quelli provenienti da tutto il web.

Bing

Anche Google offre sul suo motore di ricerca uno strumento interamente dedicato alla scoperta dei video ma attualmente non è in grado di offrire tutte le funzionalità offerte dal nuovo Bing.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS