10 innovazioni tecnologiche che fanno paura

1840
0
CONDIVIDI

1La cucina che sa cosa vuoi per cena

Chiamarla cucina è riduttivo, perché questa non è una semplice cucina, ma un vero e proprio assistente cuoco, che sa cosa volete mangiare, ma soprattutto sa come aiutarvi a prepararlo. Presentata al CES di quest’anno, la “smart kitchen” è dotata di telecamera 3D, sistema di riconoscimento vocale, connessione internet ed è controllabile attraverso le gesture, cosi da poter sfogliare le ricette, impostare il timer e mettere in pausa la guida in tutta comodità.

2La macchina che tiene svegli durante i viaggi

Il colpo di sonno è di certo una tra le prime cause di incidenti nel mondo, soprattutto per chi guida tante ore di seguito. Per ovviare a questo problema, un gruppo di sviluppatori ha dato vita all’applicazione Anti-Snooze, che sfruttando la tecnologia Intel Edison e Intel RealSense è in grado di controllare gli occhi del guidatore e avvisarlo con un messaggio di allerta, in caso di bisogno. La particolarità di questa app è che funziona anche se si indossa gli occhiali da sole, grazie al sistema infrarossi.

3La città che aumenta la viabilità con i sensori

Non si tratta di fantascienza, ma di un progetto presentato dal Consiglio Comunale di Dublino, decisa a diventare la città con più sensori al mondo. Grazie al monitoraggio dei dati ambientali, la città potrebbe presto migliorare le proprie infrastrutture con più alberi e meno traffico, riducendo di conseguenza i livelli di rumore.

4Gli auricolari che creano playlist con il battito

Quando si corre o si svolge attività fisica si sente la necessità di ascoltare alcuni particolari brani, che non sempre sono presenti nella nostra playlist. Per questo motivo, gli sviluppatori di SMS Audio, sfruttando la tecnologia di Intel, hanno creato i primi auricolari intelligenti, che monitorando la frequenza cardiaca regolano la musica in riproduzione, in base al feedback ricevuto. Se anche cosi la musica non sarà apprezzabile, incolpate il vostro cuore.

5OverPress consiglia

.

 

6Il biliardino che registra le statistiche

Il calcio balilla è uno tra i passatempi più vecchi della storia, ma che riesce a riunire le persone quando ne si ha uno nei paraggi. La tecnologia alla base del biliardino è, però, ancorata a quella di 100 anni fa, nonostante il suo grande successo. Il team di Black Fragment spera di poter cambiare la situazione una volta per tutte, introducendo il primo biliardino intelligente, capace di monitorare le statistiche di ogni giocatore, il punteggio e riprodurre i replay, sfruttando un sistema di LED posti al di sotto dei giocatori.

7L’applicazione che sblocca gli account con il viso

Le password sono indispensabili per proteggere i nostri account, tuttavia, se si possiedono tanti account corrispondono tante password da dover ricordare. La nuova tecnologia Intel True Key è in grado di sbloccare ogni account col sorriso, utilizzando la tecnologia di riconoscimento facciale. Funziona, registrando un un modello del volto e la creazione di una rappresentazione matematica delle caratteristiche facciali fondamentali (come la distanza tra gli occhi e altri punti sul viso). Il calcolo è successivamente memorizzato localmente e criptati sul dispositivo.

8L’applicazione che controlla i fornelli a distanza

Negli Stati Uniti gli incidenti con i fornelli sono al primo posto tra le cause di morte. E il motivo principale è la malcuranza di questi. Tra il 2007 e il 2011, il numero di incidenti di questo sono aumentati notevolmente. Nasce cosi, WallFlower Ember, una startup americana che installabile su qualsiasi tipo di fornello da cucina. Grazie all’applicazione dedicata permette di monitorare costantemente il fuoco della cucina e invia un messaggio di allerta, nel caso ci si dimentichi il fuoco acceso. Ma, l’elemento chiave di Wallflower è la sua possibilità di controllo a distanza.

9L’alveare che si connette a internet

L’apicultura è un lavoro sempre più praticato nelle città, ma i sistemi di controllo delle api sono ancora troppo ancorati al passato. BeeApi introduce un nuovo modello di business urbano per un’attività ancestrale e rurale permettendo una più ampia distribuzione dell’apicoltura nelle aree urbane. Qualsiasi cittadino, impresa o città con
luoghi appropriati per farlo, può creare alveari di accoglienza per produrre localmente miele.

10OverPress consiglia

.

 

11L’interruttore che si controlla con lo smartphone

SwitchMate è una startup che rinnoverà lo stile delle vostre case, sostituendo i normali interruttori per la luce con degli interruttori intelligenti. Questi interruttori sono controllabili attraverso l’applicazione dedicata, cosi da poter controllare l’intero impianto elettrico di casa, comodamente dal divano.

12Il casco che monitora i parametri della moto

Per ora è solamente un prototipo, ma potrebbe presto diventare il dispositivo che tutti i motociclisti vorranno avere. Si tratta di un dispositivo wireless che si installa all’interno di un normale casco da moto, e tramite gli auricolari comunica con il pilota. Sfruttando l’applicazione dedicata invia al conducente i dati della moto, come pressione dei pneumatici o la strada da seguire per arrivare a destinazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS