Coppa America: Argentina sprecona e beffata, Uruguay avanti a fatica

78
0
CONDIVIDI
Copa America

Non sono bastati due gol di vantaggio e una valanga di azioni gol sprecate (almeno 5 clamorose) all’Argentina per battere il Paraguay nella prima gara dei vice campioni del mondo in Coppa America. Dopo una partita dominata in lungo e in largo con un primo tempo concluso in vantaggio per 2-0 e con il 95% di possesso palla, nel finale di partita i biancocelesti di Martino si sono fatti recuperare dalle reti dei redivivi Valdez e Barrios, che negli unici tiri in porta del Paraguay (in 30′ finali di grande carattere) hanno trovato un pareggio insperato. Argentina che era andate avanti con le reti di Aguero e Messi, ispirate entrambe dal genio di Di Maria prima in versione assist-man e poi conquistandosi il rigore che La Pulce ha trasformato senza problemi.

Vittoria sofferta invece per l’Uruguay contro la matricola Giamaica, che fino all’ultimo ha fatto soffrire la Celeste andando vinca ad un pareggio che sarebbe stato più che meritato. I sudamericani hanno vinto grazie da un rete di Cristian Rodriguez al 75′ della ripresa, sfruttando al meglio una palla inattiva calciata da Lodeiro. Nel mezzo tanti falli e la solita condotta di gioco chiusa e rocciosa dell’Uruguay che ha cercato di tenere testa alla super giornata del talento giamaicano Darren Mattocks del Vancouver, che in almeno tre occasioni ha chiamato Muslera alla parata. Uruguay che si è affidata al “solo” Cavani in avanti con Luis Suarez ancora fermo ai box per la squalifica rimediata nel “caso Chiellini”.

 

Argentina – Paraguay                2-2

Uruguay – Giamaica                   1-0

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS