Apple Pay offre ancora più modi di pagare gli acquisti

17
0
CONDIVIDI
Apple-Pay

Apple ha annunciato oggi che Apple Pay migliorerà ulteriormente i pagamenti grazie all’aggiunta in iOS 9 del supporto per i programmi fedeltà e le carte di credito e debito emesse dai negozi. Apple Pay offrirà inoltre agli utenti ancora più modi di pagare gli acquisti negli Stati Uniti, ampliando il numero di rivenditori aderenti a oltre un milione di negozi il prossimo mese e aggiungendo il supporto per Discover in autunno. Apple Pay accetterà le carte di credito e debito di tutti i principali circuiti ed emesse dalle banche più popolari, che rappresentano il 98% del volume di acquisti tramite carta di credito negli USA.

«Apple Pay ha dato avvio a una nuova era dei pagamenti e i nostri utenti apprezzano questo modo incredibilmente facile, sicuro e privato di pagare», ha dichiarato Eddy Cue, Senior Vice President di Internet Software and Services per Apple.

“Offriremo ai nostri clienti le funzioni più richieste, con il supporto per i programmi fedeltà e le carte emesse dai negozi, e ampliando le modalità e i negozi in cui sono accettati i pagamenti tramite Apple Pay, il che trasformerà davvero il modo in cui le persone pagano i propri acquisti.”

Con l’aggiunta di Apple Pay, l’app Passbook in iOS è diventata molto più che un semplice posto dove tenere coupon, carte regalo, biglietti e carte d’imbarco. A partire da questo autunno, con iOS 9, Passbook si trasformerà in Wallet e offrirà nuove opzioni per i pagamenti con il supporto di Apple Pay per programmi fedeltà e carte di credito e debito emesse dai negozi.

apple payPer sfruttare al meglio gli acquisti, basta che gli utenti aggiungano le carte fedeltà e le carte di pagamento emesse dai negozi aderenti nell’app Wallet, e potranno utilizzarle facilmente quando pagano con Apple Pay. In autunno, oltre 80 milioni di membri attivi del programma Walgreens Balance Rewards, il maggiore programma fedeltà nel settore farmaceutico negli USA, potranno usare facilmente e in sicurezza i loro punti fedeltà con Apple Pay. Inoltre, Kohl’s Department Stores inizierà la distribuzione di Apple Pay ai suoi 30 milioni di partecipanti al programma Yes2You Reward. Altre aziende che offriranno agli utenti la possibilità di sfruttare i programmi fedeltà con Apple Pay includono Coca-Cola, Dunkin’ Donuts, Panera Bread e Wegmans Food Markets. Le carte emesse dai negozi e disponibili per gli utenti di Apple Pay includeranno BJ’s Wholesale Club, Kohl’s Department Stores e JCPenney, e molte altre seguiranno.

«I nostri clienti negli Stati Uniti si affidano a Dunkin’ Donuts per ritrovare ogni giorno, in qualsiasi momento del giorno, la giusta carica per ripartire. Non potevamo immaginare un modo migliore per premiare la loro fedeltà che offrire la possibilità di usare Apple Pay e i punti accumulati per i loro acquisti», ha affermato Nigel Travis, Presidente e CEO di Dunkin’ Brands.

Apple Pay è stato lanciato l’ottobre scorso con 200.000 rivenditori negli USA, che supereranno presto un milione.

Alcuni dei nuovi rivenditori che accettano pagamenti tramite Apple Pay nei loro negozi quest’anno includono Baskin Robbins, Best Buy, BevMo!, Big Lots, Dunkin’ Donuts, El Pollo Loco, EXPRESS, Forever 21, JCPenney, Johnny Rockets, Kohl’s Department Stores, LEGO Brand Retail, Levi’s, Peet’s Coffee, Trader Joe’s e White Castle. Inoltre, oggi Square ha annunciato che in autunno presenterà il nuovo Square Reader, che permetterà ad ancora più piccole imprese di accettare pagamenti tramite Apple Pay.

Le app più conosciute continuano ad aggiungere il supporto per Apple Pay così da rendere possibili i pagamenti con un solo tap. Le nuove app che offrono Apple Pay ai clienti includono Best Buy, Delta Air Lines’ Fly Delta app, Dunkin’ Donuts, Gilt, HauteLook, Kickstarter, Munchery, Nordstromrack.com e zulily. Più avanti nel corso del mese, Pinterest presenterà inoltre Buyable Pins, così gli utenti potranno acquistare milioni di articoli da oltre un migliaio di negozi come Cole Haan, Macy’s e Neiman Marcus direttamente dall’app Pinterest con supporto Apple Pay, in esclusiva per iOS.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS