CONDIVIDI
Apple Music

Raggiungere i 100 milioni di abbonati a pagamento.

Secondo l’Associated Press è questo l’obbiettivo che Apple vuole raggiungere con il suo nuovo servizio dedicato alla musica in streaming che debutterà oggi al WWDC 2015, evento che potrete seguire in diretta qui su OverPress a partire dalle 19.

Raggiungere i 100 milioni di abbonati è un obbiettivo ambizioso ma non impossibile per una realtà consolidata come quella di Cupertino, che vanta oltre 800 milioni di utenti con un account iTunes. Arrivare a un simile traguardo permetterebbe al nuovo servizio Apple di sorpassare i vari Spotify, Pandora, Rdio e Deezer, che insieme non sono riusciti a superare i 41 milioni di abbonati paganti negli Stati Uniti nel 2014, secondo i dati pubblicati dalla International Federation of the Phonographic Industry.

Secondo i ben informati, Apple Music sarà un’evoluzione di Beats Music, servizio per la musica in streaming acquistato da Apple lo scorso anno per 3 miliardi di dollari. La variante creata in collaborazione con Apple dovrebbe prevedere un abbonamento Premium da 10 dollari al mese con un periodo di prova di tre mesi.

Durante il keynote di apertura del Worldwide Developers Conference, il CEO Tim Cook e gli altri dirigenti Apple dovrebbero svelare anche iOS 9 e OS X 10.11.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS