Ancelotti dice no al Milan: «Devo riposare, vi auguro il meglio»

114
0
CONDIVIDI
Ancelotti

Ancelotti non sarà il nuovo allenatore del Milan. L’ex tecnico del Real Madrid (sostituito da Rafa Benítez) ha dovuto declinare l’offerta dell’amministratore delegato Adriano Galliani volato a Madrid per provare a convincere l’allenatore di Reggiolo al clamoroso ritorno a Milanello.

È lo stesso Milan a dare l’annuncio sul sito ufficiale:

Carlo Ancelotti ha comunicato al Milan che non potrà essere lui l’allenatore della Prima squadra rossonera nella prossima stagione agonistica.

Anche Ancelotti ha comunicato via Twitter la decisione di non tornare alla guida della formazione con cui vinse due Champions nel 2003 e nel 2007: «Ringrazio il Milan per l’interesse. È difficile dire di no a un club che voglio tanto bene. Devo riposare. Vi auguro il meglio», ha scritto il tecnico ex Chelsea in italiano, spagnolo e inglese.

Le alternative

Dopo il no di Ancelotti torna in pole position l’ormai ex tecnico della Sampdoria Siniša Mihajlović. Il profilo carismatico del tecnico serbo piace sia a Berlusconi che a Galliani ma sullo sfondo rimangono le figure di Montella e Donadoni, altri due allenatori apprezzati dalle parti di Milanello.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS