CONDIVIDI
FIFA 16

Il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Felice Belloli le ha etichettate come “quattro lesbiche”, ma Electronic Arts (e gran parte del mondo civile) deve avere una percezione diversa del calcio femminile. Uno dei principali produttori di videogame ha annunciato l’arrivo del gentil sesso all’interno di FIFA 16, il nuovo gioco dedicato al mondo del calcio che debutterà in Italia il 24 settembre su PC, Xbox e PlayStation.

Già da diverso tempo si vociferava dell’arrivo delle nazionali femminili all’interno del videogame calcistico più venduto nel mondo, visto il crescente interesse verso un movimento che sta prendendo piede anche in Europa e in Oriente. Gli Stati Uniti investono da anni nel calcio femminile ma anche Germania, Norvegia e Giappone si stanno imponendo a livello mondiale. La nazionale di calcio femminile nipponica ha vinto gli ultimi mondiali nel 2011 in Germania battendo gli USA in finale ai calci di rigore.

nazionali femminili calcio
Le nazionali di calcio femminili più titolate al mondo.

A re l’ex presidente Belolli ci sono i dati del movimento calcistico femminile italiano: sono 12.000 le atlete, di cui 3.000 impegnate nei campionati nazionali, mentre le restanti 8.000 nei settori giovanili. Anche se l’Italia non sarà presente ai Mondiali di calcio femminile in Canada che si terranno dal 6 giugno al 5 luglio 2015 (non hanno passato le qualificazioni), la selezione azzurra sarà tra le 12 nazionali femminili presenti all’interno del nuovo FIFA 16 insieme ad Australia, Brasile, Canada, Cina, Inghilterra, Francia, Germania, Messico, Spagna, Svezia e Stati Uniti.

I videogiocatori potranno scegliere le nazionali femminili per sfidarsi in amichevoli, tornei offline e amichevoli online. Come succede nella realtà, le nazionali femminili non potranno confrontarsi con quelle maschili. Per riprodurre le movenze e le caratteristiche fisiche delle atlete donna, EA si è servita nella tecnologia Motion Capture che estrapola le gesta delle calciatrici, attraverso l’utilizzo di alcuni sensori, digitalizzandole.

L’azienda statunitense ha chiesto aiuto a quattro atlete della nazionale femminile di calcio a stesse e strisce: Sydney Leroux, Abby Wambach, Alex Morgan e Megan Rapinoe. In FIFA 16 ci saranno dunque nuovi modi di camminare, correre e scattare più fedeli alla realtà.Motion Capture FIFA 16

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS