Google annuncia Android Pay per sfidare Apple sui pagamenti

42
0
CONDIVIDI
Android Pay

Google lancia la sfida ad Apple Pay presentando un nuovo servizio dedicato ai pagamenti via smartphone. Al Google I/O 2015, evento dedicato agli sviluppatori in corso a San Francisco, è stato ufficializzato Android Pay, strumento attraverso il quale gli utenti che utilizzano uno smartphone Google potranno pagare rapidamente nei negozi abilitati. La piattaforma è già supportata da diversi nomi importanti del settore, tra cui MasterCard e Visa.

Secondo un recente rapporto della Federal Reserve, il 39% di coloro che hanno pagato in mobilità utilizzando lo smartphone hanno effettuato acquisti in negozi. Le abitudini dei consumatori stanno cambiando e attraverso Android Pay Google punta a rendere anche più sicure le transazioni. Con il pagamento via smartphone, infatti, non è prevista la condivisione del numero di carta con gli esercenti.

Android Pay

«I pagamenti mobili sono una priorità fondamentale per Google. Abbiamo lavorato con i principali network come MasterCard per aiutare a fornire un’esperienza continuativa e senza interruzioni per i consumatori, in una amplia gamma di telefoni e negozi», ha dichiarato Pali Bhat, Director, Product Management di Google.

Proprio come per Apple Pay, anche il nuovo servizio per i pagamenti di Android non sarà disponibile al di fuori degli Stati Uniti. Soltanto i dispositivi con sistema operativo KitKat o superiori potranno utilizzare Android Pay.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS