Di Matteo lascia lo Schalke: “un nuovo inizio è la cosa migliore per tutti”

30
0
CONDIVIDI
Di Matteo

Roberto Di Matteo lascia lo Schalke 04. È stato lo stesso tecnico italiano a presentare le dimissioni dopo una serie di incontri con il general manager della società Horst Heldt. Il club tedesco ha ufficializzato l’addio con un comunicato stampa. «La insoddisfazione per la seconda parte di campionato è troppo grande. E in queste condizioni non posso garantire al club quanto sperava. Quindi un nuovo inizio mi sembra la cosa migliore per tutti», ha dichiarato il tecnico ex Chelsea.

Il confronto con Heldt ha evidenziato “punti di vista diversi sul futuro” tra l’allenatore italiano e la società tedesca. Di Matteo, arrivato allo Schalke nel mese di ottobre dello scorso anno per sostituire Jens Keller, aveva il contratto in scadenza il 30 giugno 2017. La sconfitta di sabato contro l’Amburgo (2-0) ha impedito alla formazione di Gelsenkirchen di centrare l’obbiettivo quarto posto e la conseguente qualificazione ai preliminari di Champions League.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS