Apple tratta con la Russia per la musica in streaming

32
0
CONDIVIDI

Beats Music e iTunes Radio, i servizi per la musica in streaming di Apple sono disponibili in un numero limitato di Paesi. Cupertino sta lavorando per rendere disponibile il suo prossimo servizio di musica a un numero maggiore di Paesi. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, Apple quando presenterà nel mese di giugno il nuovo servizio, allargherà la copertura globale. La conferma arriva anche da un nuovo rapporto pubblicato Billboard che conferma che Apple sta trattando per offrire lo streaming musicale anche in Russia.

I giornali russi sono praticamente certi della notizia e aggiungono particolari interessanti. Si legge che Cupertino sia in trattativa con le etichette discografiche locali proprio con l’obiettivo di espandere i suoi servizi musicali.

Attualmente, gli utenti russi di iTunes hanno accesso a musica, film, applicazioni e libri attraverso iTunes e iTunes Match. Beats Music è disponibile solo negli Stati Uniti, mentre iTunes Radio è disponibile in Australia e negli Stati Uniti. Quando iTunes Radio era stato lanciato nel 2013, Apple aveva promesso di estendere il servizio a più paesi, il responsabile di iTunes Eddy Cue aveva dichiarato che la diffusione era una priorità assoluta considerando che servizio era stato progettato per più di 100 Paesi.

Ad oggi non è chiaro perché i piani di espansione di Apple iTunes Radio siano falliti. Le difficoltà nello stabilire contratti in molti Paesi in tutto il mondo probabilmente giocato un ruolo determinante limitando a pochissimi Stati il nuovo iTunes Radio. Cupertino considera determinante l’importante aggiornamento in arrivo per la musica in streaming di Apple per risolvere questa mancanza.

La nuova versione di iTunes Radio avrà a disposizione interessanti novità, grazie all’assunzione del DJ di BBC Radio Zane Lowe ci sarà una maggiore cura nella gestione dei programmi radiofonici. I dettagli esatti su nuovo servizio iTunes Radio di Apple non sono noti, ma siamo sicuri che Apple ottimizzerà per ogni zona o Stato il migliore servizio musicale possibile in funzione degli utenti di quel determinato luogo.

Il servizio di streaming musicale dicono alcune indiscrezione sarà simile all’attuale Beats Music, con per una maggiore cura nei contenuti e sugli artisti. Mentre poi iTunes Radio rimarrà gratuito, il servizio di streaming costerà 9,99 dollari al mese. Tutto questo arriverà come detto nel mese di giugno, alla Worldwide Developers Conference di Apple, ed entrambi saranno integrati nell’applicazione musicale di Apple totalmente ridisegnata che verrà introdotta con iOS 8.4.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS