Windows 10: come sarà possibile effettuare l’aggiornamento

223
0
CONDIVIDI

Il Product Manager di Microsoft Alex Snelson ha illustrato le ultime novità sul nuovo Windows 10, spiegando oltre alle nuove e interessanti funzionalità, anche in che modo sarà possibile eseguire il passaggio alla nuova versione e quali saranno le licenze disponibili. Tutto questo è stato pubblicato sul blog australiano Microsoft Partner Network il 18 maggio.

Le nuove versioni Windows 10 introdotte il ​​13 maggio saranno: Home, Pro, Enterprise, Education, Mobile e Mobile Enterprise. Microsoft a questo proposito, per informare meglio i nuovi utenti, ha poi caricato tutte le caratteristiche delle nuove versioni in un post sul suo blog. Snelson a questo proposito ha voluto ancora una volta ricordare che Windows 10 sarà aggiornabile gratuitamente.

Microsoft – scrive Snelson nel post – offrirà un aggiornamento gratuito a Windows 10 agli utenti Windows 7, Windows 8 e Windows Phone 8.1 nel primo anno di vita del nuovo sistema operativo. Dopo il primo anno infatti gli aggiornamenti saranno tutti a pagamento. I dispositivi con Windows 8 / 8.1 e Windows 7 Home Basic e Home Premium potranno essere aggiornati a Windows 10 Home mentre Windows 8 / 8.1 Pro e Windows 7 con pacchetto Professional e Ultimate potranno passare a Windows 10 Pro. Se un dispositivo verrà aggiornato entro i primi 12 mesi dopo il lancio di Windows 10, si continuerà a ricevere aggiornamenti gratuitamente senza limiti.

Microsoft ha già confermato all’evento Ignite 2015 dello scorso 4 maggio, che mettera à disposizione del mondo business un aggiornamento di Windows gratuito in particolare per alla clientela Windows Pro e Windows Enterprise. Questa scelta metterà a disposizione degli utenti business un pacchetto con maggiori difese, più sicuro.

Windows 10 è pronto per essere rilasciato questa estate. Alcune indiscrezioni parlano della fine di luglio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS