Wunderlist apre le porte ad altre app con le nuove API

50
0
CONDIVIDI

Wunderlist si prepara a distribuire API pubbliche agli sviluppatori per rendere la sua piattaforma dedicata alla gestione delle cose da fare aperta ad altri software. Applicazioni di terze parti potranno integrare Wunderlist per permettere agli utenti di gestire i to-do in modi alternativi. Ad esempio gli utenti Slack, una delle app con cui Wunderlist ha collaborato in anteprima, potranno commentare cose da fare inserite in Wunderlist e vedere le modifiche in uno Slack channel.

Altre applicazioni con cui il team di 6Wunderkinder ha collaborato in anteprima per implementare questi API sono HipChat, OneNoteSunrise. Gli sviluppatori possono trovare maggiori informazioni sulle API di Wunderlist direttamente sul sito ufficiale.

Ma cosa permettere di fare una delle prime applicazioni per i to-do approdata anche su Apple Watch? Di seguito un riepilogo delle funzionalità messe a disposizione da Wunderlist:

  • Creare tutte le liste che vuoi ed accedervi da tutti i tuoi dispositivi (telefono, tablet e computer);
  • Condividere le tue liste per coinvolgere familiari, amici e colleghi nelle tue attività;
  • Iniziare conversazioni riguardanti le tue liste di cose da fare;
    Allegare foto, file PDF, presentazioni e molto altro;
  • Condividere le attività e delegare compiti;
  • Impostare dei promemoria, così non ti dimenticherai più nemmeno una scadenza importante (o un regalo di compleanno);
  • Organizzare i tuoi progetti per la casa, il lavoro e ovunque tu sia con le cartelle.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS