Justin Bieber a Roma per Zoolander 2, ma i guai lo raggiungono anche in Italia

290
0
CONDIVIDI
Justin Bieber

Justin Bieber continua a far parlare di sé.  La pop star canadese è in questi giorni a Roma, dove sta girando alcune scene di Zoolander 2, nuovo attesissimo film con Ben Stiller. Ma l’idolo delle ragazzine si è subito cacciato nei guai. E’ stato raggiunto nell’hotel dove alloggiava nella Capitale da un provvedimento della magistratura argentina, per l’accusa di aggressione a un fotografo. 

Non sono scattate misure restrittive, ma sulla popstar canadese rimane un mandato di cattura internazionale messo dalla magistratura sudamericana per l’aggressione a un fotografo avvenuta in una discoteca di Buenos Aires nel 2013. Le autorità italiane gli hanno notificato il provvedimento ed hanno verificato che Bieber fosse effettivamente all’Hotel cavalieri Hilton, a Monte Mario, dove alloggia e dove resterà fino al primo maggio.

Bieber è accusato di aver picchiato un fotografo argentino

Il rapporto tra Bieber e i paparazzi resta difficile. In passato la popstar ha dovuto risarcire un fotografo, Jeffrey Binion, che lo aveva immortalato all’uscita di uno studio di registrazione di Miami. Binion lo aveva accusato di minacce e di avergli rubato la scheda di memoria della macchina fotografica. Bieber si è poi deciso a pagare per evitare ulteriori problemi, cosa che sembra non essere avvenuta in Argentina.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS