Bayern Monaco: altri infortuni pesanti per Guardiola, ko Robben e Lewandowski

361
0
CONDIVIDI
Robben

È una stagione travagliata per il Bayern Monaco sul fronte infortuni. Dopo la cocente sconfitta in semifinale di Coppa di Germania contro il Borussia Dortmund, i bavaresi incassano anche il doppio infortunio di Arjen Robben e Robert Lewandowski, gli ultimi di una lunghissima serie che sta falcidiando la squadra di Guardiola.  L’olandese Robben, rientrato ieri sera dopo quasi due mesi di stop, è dovuto uscire dopo appena 16′ per uno strappo al polpaccio. Per lui la stagione può dirsi conclusa a meno di clamorosi recuperi e la sua assenza sarà pesantissima nella doppia sfida contro il Barcellona in Chamapions League.

Sfida di andata che salterà anche il Robert Lewandowski, che ieri sera nella gara contro il Borussia in uno scontro con il portiere Langerak ha rimediato la frattura della mascella, setto nasale rotto e una commozione cerebrale. Per lui è probabile il rientro nella gara di ritorno contro i catalani. I tanti infortuni di questa stagione hanno scatenato tantissime polemiche in casa Bayern, concluse addirittura con le dimissioni arrivate la scorsa settimana dello storico medico sociale Muller – Wohlfahrt, in carica dal 1972.

Dopo aver perso la possibilità di vincere il triplete, Guardiola dovrà ridisegnare nuovamente la squadra in vista del rush finale di campionato, dove non potrà contare neanche sui rientri di Ribery e Alaba. Almeno ieri sera sono tornati a disposizione Benatia e Schweinsteiger e dalla prossima gara a Leverkusen sarà disponibile anche javi Martinez.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS