CONDIVIDI

Sala Expo 2015
Giuseppe Sala, commissario unico di Expo

10 milioni di biglietti per Expo 2015 venduti in tutto il mondo. «Non è mai accaduto nella storia dell’esposizione universale», ha dichiarato il commissario unico di Expo, Giuseppe Sala, dal palco dell’inaugurazione della nuova Darsena a Milano. Un altro record riguarda la costruzione dei padiglioni. 54 Paesi hanno partecipato alla costruzione delle strutture che daranno vita all’esposizione universale di Milano. Non era mai successo nelle precedenti edizioni. Per quanto riguarda i lavori, Sala ha confermato che il padiglione Italia sarà aperto il giorno dell’inaugurazione. Soltanto gli uffici e l’auditorium apriranno con qualche giorno di ritardo. C’è preoccupazione per le manifestazioni di protesta previste per il Primo Maggio. «Bisogna seguire la cosa con molta attenzione, stiamo lavorando in continuazione con la prefettura e le forze dell’ordine», ha spiegato il commissario unico di Expo.

Lo stato dei lavori nei padiglioni a pochi giorni dall’apertura

È stato ufficializzato anche il piano dei collegamenti ferroviari per Expo 2015. Le corse giornaliere dei treni di Trenord saranno 379. L’obiettivo è quello di collegare Rho Fiera Expo Milano 2015 con tutta la Lombardia mettendo a disposizione dei visitatori un treno ogni tre minuti, con un’offerta di 180mila posti e 180 fermate in più al giorno. Il piano straordinario di Trenord per Expo 2015 è stato presentato dall’ad Cinzia Farisè, in una conferenza stampa a cui hanno partecipato anche il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, l’assessore regionale alle Infrastrutture, Alessandro Sorte, e l’ad di Ferrovie dello Stato Michele Elia.

La visita in anteprima nei padiglioni di Expo 2015

«Ci aspettiamo 150mila visitatori nei giorni della settimana e 200mila nei weekend. Di questi 42mila arriveranno a Expo con i treni di Trenord», ha dichiarato Farisè. Trenord potenzierà il servizio suburbano con 285 treni al giorno (131 corse in più) mentre quello regionale sarà migliorato con l’aggiunta di 49 treni (per un totale di 94 fermate al giorno). Il costo del biglietto di andata e ritorno da tutte le stazioni di Milano per i treni suburbani è di 4,4 euro. Il giornaliero per viaggiare su tutti i treni di Trenord sarà di 13 euro (escluso Malpensa Express) mentre con 45 euro si potrà acquistare un biglietto utilizzabile per cinque giorni sulla rete ferroviaria regionale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS