Vince il Gladbach ma festeggia il Bayern, i bavaresi sono Campioni di Germania

93
0
CONDIVIDI
Bayern Campione

Il Bayern Monaco è Campione di Germania per la 25a volta nella sua storia. I bavaresi hanno festeggiato il terzo Meisterschale consecutivo comodamente seduti davanti al divano, grazie al successo del Borussia M’gladbach per 1-0 contro il Wolfsburg nel posticipo domenicale della 30a giornata di Bundesliga. Il gol di Max Kruse, arrivato al 92′, ha consegnato a Guardiola il secondo campionato consecutivo alla guida della corazzata tedesca che ora punta senza mezzi termini alla tripletta con Coppa di Germania e Champions League. I 15 punti di vantaggio sul Wolfsburg a tre giornate dalla fine, dimostrano quanto il Bayern sia stato nettamente superiore a tutte le altre squadre della Bundesliga dalla prima all’ultima giornata. Martedì sera, nella semifinale contro il Borussia Dortmund in Coppa di Germania, il Bayern potrà festeggiare la meritata vittoria. I numeri dei bavaresi sono impressionanti, con ben 24 vittorie su 30 partite disputate con 77 gol fatti e solamente 13 subiti. Grande protagonista Lewandowski con 17 gol segnati. Bavaresi che conquistano il terzo titolo consecutivo così come accaduto nel ’72-’74, nel ’85-’87 e nel ’99-2001. Nessuno, neanche a dirlo, ha fatto mai meglio nella storia della Bundesliga.

Le gare di oggi pomeriggio – 

Borussia M’gladbach – Wolfsburg        1-0
(92′ Kruse)

Oltre al Bayern Monaco, festeggia alla grande anche il Borussia M’gladbach che con il successo contro il Wolfsburg riacciuffa il terzo posto solitario che al momento vale l’accesso diretto in Champions League. I Fohlen hanno dominato la sfida contro il Wolfsburg meritando la vittoria ma sbagliando tantissimo in zona gol. I Lupi di Hecking, apparsi stanchi per l’impegno di giovedì corso in Europa League, non sono mai riusciti ad impensierire Sommer ed hanno capitolato al 92′ con il tocco sotto porta di Kruse che ha regalato al Borussia un fondamentale +2 sul Bayer Leverkusen, impegnato sabato prossimo contro il Bayern Monaco in casa. La strada verso la Champions League, comincia a diventare sempre più bella per gli uomini di Lucien Favre.

Paderborn – Werder Brema               2-2
(25′ Vrancic, 27′ Stoppelkamp, 45′ Selke, 76′ Hajrovic)

Il Paderborn si aggrappa alle ultime speranze di salvezza dopo il 2-2 casalingo contro il Werder Brema. Punto prezioso per i nerazzurri della Ruhr ma occasione sprecata per come si era mezzala partita, visto che gli uomini di Breitenreiter erano andati in vantaggio per 2-0 già nei primi 27′ di partita grazie a Vrancic e Stoppelkamp. Il cuore del Werder Brema ha però fatto la differenza poco prima della ripresa con Selke e poi nel secondo tempo con la rete di Hajrovic, subentrato a Galvez 120” prima. Grazie a questo successo il Werder acciuffa il Borussia Dortmund e accende ancora di più la lotta per l’Europa League.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS