Crollo Fiorentina, Cop e Farias portano ossigeno al Cagliari

109
0
CONDIVIDI
Cop Cagliari

Dopo la splendida notte di Europa League contro la Dinamo Kiev, la Fiorentina crolla nuovamente in casa perdendo per 3-1 contro il Cagliari. Viola mai in partita al cospetto dei sardi rigenerati dalla cura Festa, che brinda subito alla sua prima vittoria in campionato riportando il Cagliari a -7 dal quartultimo posto e aggrappandosi alle preside speranze di salvezza. Decisivi nel successo dei rossoblù sono stati Cop e Farias, il primo con una doppietta e il secondo con un assist al bacio e con la rete gioiello del 3-1, un assolo splendido che ha messo fine alla gara del Franchi. La Fiorentina incassa così la terza sconfitta consecutiva e mantiene solo 2 punti di vantaggio su Genoa e Torino, tornate a fare paure nella corsa all’Europa League. Da mercoledì, ma soprattutto dalla gara contro il Siviglia, servirà la Viola dei giorni migliori.

Fiorentina – Cagliari               1-3

FIORENTINA (4-3-2-1): Neto; Tomovic, Savic, Basanta, Pasqual (dal 30′ s.t. Gomez); Badelj, Pizarro, Borja Valero, Salah, Diamanti; Gilardino. All.: Montella.
CAGLIARI (4-3-3): Brkic; Pisano, Ceppitelli, Diakitè, Avelar; Joao Pedro, Ekdal, Dessena; M’Poku, Cop, Farias. All.: Festa.
Marcatori: Cop (C) al 7′ p.t. e al 14′ s.t., Gilardino (F) al 30′ s.t., Farias (F) al 47′ s.t.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS