Truffa per i fondi all’editoria, condannato l’ex senatore Ciarrapico

58
0
CONDIVIDI
Giuseppe Ciarrapico
Giuseppe Ciarrapico, 81 anni

Giuseppe Ciarrapico, ex senatore Pdl ed ex presidente della Roma all’inizio degli anni ’90, è stato condannato a tre anni di reclusione per aver ottenuto senza diritto quasi 20 milioni di euro di fondi destinati all’editoria. L’accusa era di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche in qualità di proprietario della “Nuova Editoriale Oggi” e della “Editoriale Ciociaria Oggi”, due società editoriali per le quali Ciarrapico ha ricevuto, come detto, 20 milioni di euro di sovvenzioni fino al 2010. E’ stato assolto, invece, il figlio di Ciarrapico, Tullio, e le due segretarie del gruppo, che erano accusate di favoreggiamento.

Condannato, invece, a un anno e sette mesi Giovanni De Sanctis, ritenuto dalla Procura legale rappresentante della «Print Management» e della «Polaris srl», accusato con Ciarrapico di aver evaso le imposte dal 2004 al 2006 avvalendosi di documenti per operazioni inesistenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS