Valve contro bot e spammer: account su Steam limitati se non spendono

239
0
CONDIVIDI

Finalmente Valve corre ai ripari contro il problema dei bot su Steam che assillano gli utenti con offerte poco oneste e spam, ma lo fa con una misura abbastanza draconiana: d’ora in poi bisognerà aver speso almeno 5 dollari – o equivalenti – su Steam per pote accedere ad alcune funzioni social.

L’annuncio lo trovate a questa pagina: non è necessario per forza spendere 5 dollari in videogiochi, basta anche caricare il proprio portafogli di Steam di 5 dollari, oppure regalare un gioco del medesimo valore a un altro utente. Non contano i giochi aggiunti da store esterni, le chiavi prese dai CD e i giochi free-to-play, ma non è chiaro se spendere in un free-to-play invece è accettato.

Le limitazioni degli account sono molte, infatti non si potrà:

  • Mandare richieste di amicizia
  • Aprire chat di gruppo
  • Votare su Greenlight, sul Workshop e nelle recensioni
  • Usare il market di Steam
  • Postare frequentemente nel forum di Steam
  • Avanzare di livello nel profilo giocatore e collezionare carte
  • Caricare contenuti sul Workshop
  • Postare in una discussione di un oggetto del Workshop
  • Avere accesso alle API mobile di Steam
  • Usare la chat da browser e da mobile

Sarà ovviamente possibile giocare a tutti i giochi aggiunti attraverso altri venditori senza limitazioni, ma sarà una bella botta per tutti gli scammer che affliggono la piattaforma di Valve.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS