L’Inter ci prova ma non sfonda, il derby di Milano termina 0-0

59
0
CONDIVIDI

C’era una volta il derby di Milano, fatto di grandi campioni, gol e spettacolo. Dei bei tempi purtroppo sono rimasti solo intensità, veleni e l’affetto straordinario dei tifosi di Inter e Milan, che nonostante tutto anche questa sera hanno offerto uno spettacolo grandioso sulle tribune del Meazza. Il derby della Madonnina regala così uno 0-0 che scontenta tutti, un altro pareggio dopo l’1-1 dell’andata. Nerazzurri e rossoneri sono stati pari in tutto, avendo subito entrambi l’annullamento di un gol da parte dell’arbitro Banti, bravo in entrambe le occasioni a non convalidare le reti di Alex (fuorigioco di De Jong) e l’autogol di Mexes (fallo di Palacio su Antonelli).

L’Inter apre e chiude – Nonostante la partita non abbia offerto grandi spunti tecnici, le occasioni per portarsi a casa il derby non sono mancate. L’Inter ha avuto il merito di aprire e chiudere benissimo il derby, costringo almeno per 20′ il Milan sulla difensiva. Tolto però qualche scompiglio portato da Hernanes e Kovacic, Diego Lopez dorme sonni tranquilli e compie solo una bella parata su un missile dell’ex Lazio dal limite. I rossoneri di Inzaghi si vedono solo nell’occasione del gol annullato ad Alex nonostante sul finire del primo tempo abbiano provato a giocare con più disinvoltura cercando la velocità di Menez e dello spagnolo Suso. Nella ripresa però c’è in campo solo l’Inter, che almeno questo derby ha provato a giocarlo e a vincerlo. Prima Icardi non è riuscito a deviare in rete un bel cross di Palacio e poi   è stato annullato l’autogol di Mexes. Dopo la sfortuna ci si è messo anche Diego Lopez che ha salvato prima su Juan Jesus e poi su Palacio da due passi liberato da un tiro di Obi. La giocata più bella è arrivata da Icardi al 44′, quando l’argentino ha controllato al volo un lancio di Shaqiri e dopo un doppio palleggio  ha calciato di destro di poco al lato. Nessuno porta a casa i tre punti e adesso la corsa all’Europa League diventa sempre più complicata, con la Fiorentina (al momento sesta) lontana e 8 punti e con una partita in meno da giocare.

Inter – Milan          0-0

INTER: Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Kovacic, Medel, Gnoukouri ; Hernanes; Icardi, Palacio. A dis.: Carrizo, Andreolli, Santon, Felipe, Nagatomo, Dimarco, Obi, Palazzi, Shaqiri, Podolski, Puscas, Bonazzoli. All.: Mancini
MILAN: Diego Lopez; Abate, Alex, Mexes, Antonelli; Poli, De Jong, Van Ginkel; Suso, Menez, Bonaventura.A disp.: Abbiati, Donnarumma, Paletta, Bonera, De Sciglio, Rami, Zapata, Mastalli, Cerci, Honda, Destro, PazziniAll.: Inzaghi

Arbitro:  Banti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS