Terremoto al Bayern Monaco, lo staff medico si dimette in polemica con Guardiola

436
0
CONDIVIDI
Mueller-Wolfarth
Mueller-Wolfarth lavorava al Bayern Monaco dal 1977.

La sconfitta pesante in Champions League contro il Porto ha scatenato un vero e proprio terremoto al Bayern Monaco. Mueller-Wolfarth, che in Germania è uno dei luminari della medicina sportiva ha rassegnato, insieme a tutto il suo staff, le dimissioni dall’incarico col club bavarese, «perchè non ci sono più le condizioni di fiducia».

A spingere a un gesto così forte il dottor Mueller-Wolfarth è il rapporto ormai logoro col tecnico Pep Guardiola, che ha di fatto accusato lo staff medico della sconfitta di Coppa, addossando le responsabilità alle tante assenze per infortunio, da Ribery a Robben, da Benatia a Alaba. Mueller-Wolfarth, 72 anni, che è anche medico della nazionale tedesca, era al Bayern da 38 anni. «Non abbiamo notizia di queste dimissioni, non possiamo commentare». Questa, per ora, la replica del club di Monaco.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS