Nokia acquista Alcatel e si rafforza nella produzione di reti per le comunicazioni

107
0
CONDIVIDI
Alcatel

Nokia ha confermato l’acquisto di Alcatel-Lucent per 15,6 miliardi di euro (16,6 miliardi di dollari). Le tecnologie sviluppate dall’azienda francese che produce software e hardware di rete, aiuteranno Nokia a essere più competitiva in un mercato dominato da Ericsson e Huawei. L’obbiettivo è quello di diventare il leader mondiale della produzione di reti per le comunicazioni.

I termini dell’acquisizione sono già stati approvati dalle commissioni di entrambe le società. Anche se manca il consenso dei regolatori, Nokia prevede di completare l’acquisizione nel corso del primo semestre del 2016.

Per ogni azione di Alcatel-Lucent, i proprietari riceveranno 0,55 azioni di Nokia. Gli azionisti di Alcatel-Lucent avranno il 33,5% di Nokia mentre gli azionisti dell’azienda finlandese deterranno il 66,5% della prima. Le due società hanno comunicato che dall’integrazione sono attesi risparmi di costi operativi per 900 milioni di euro entro la fine del 2019.

Il “centro vitale della nuova società” rimarrà in Francia così come i siti di ricerca e sviluppo a Villarceaux e Lannion. Nokia non taglierà posti di lavoro oltre a quelli che la stessa Alcatel aveva già previsto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS