CONDIVIDI

E’ morto in una clinica di Lubecca questa notte Gunter Grass. Ad annunciare la morte del celebre scrittore è stata la casa editrice Steindi con un tweet. Grass, autore del «Tamburo di latta», si è spento a causa di una infezione. Era nato nato il 16 ottobre del 1927 a Danzica, e aveva vinto il Nobel nel 1999.

Lo scrittore tedesco era ancora molto attivo, nonostante l’età avanzata e negli ultimi anni era stato spesso al centro di feroci polemiche. Nel 2012 aveva fatto infuriare Israele con una poesia civile, che esprimeva critiche nei confronti dello Stato ebraico, in quanto minaccia per la pace nel mondo – «Quel che deve esser detto» era il titolo del componimento – aveva scatenato una pesante polemica con il governo israeliano, che decise di classificarlo «persona non grata».

Günter Grass è stato giurato alla Mostra del cinema di Venezia del 1984

Grass allora reagì attaccando di nuovo e paragonando Israele con la DDR. A subire le critiche dell’intellettuale era stata anche Angela Merkel, criticata per “l’arroganza del suo governo nei confronti dei Paesi vicini”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS